Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Giu 14, 2018 Giovanni Gratton 1193volte

Pratovecchio Stia (AR) - 9° Trail del Falterona

La rappresentativa pugliese La rappresentativa pugliese Foto Giovanni Gratton

La Nostra avventura inizia il 27 Aprile 2018 quando Giuseppe Moliterni, promotore e referente del “Circuito Puglia Trail”, scrive il seguente post sul gruppo Facebook dedicato al circuito: “Il 10 giugno ci saranno i Campionati Nazionali di Trail Uisp e chi avrà conseguito i migliori risultati durante le tappe del circuito sarà selezionato per far parte della rappresentativa della Regione Puglia”.

Dopo circa tre mesi di gare in giro per la Puglia in posti bellissimi, giungono le convocazioni: 4 donne e 6 uomini, atleti di società diverse rappresenteranno la Puglia, li accomuna lo spirito di sacrificio, la tenacia e la forza di crederci sino alla fine.

Sapere 15 giorni prima quanti km dobbiamo fare (36) e quale dislivello ci attende (2000D+), fa nascere in ognuno di noi dubbi, perplessità, incertezze ma… siamo bravi a rincuorarci l’un l’altro, ridendo e scherzando su varie situazioni apocalittiche che ci possono accadere. Alla fine, non abbiamo nulla da perdere……

Si parte sabato 9 da Bari, Giuseppe Moliterni ha organizzato nei minimi dettagli la nostra trasferta (pulmino, tempi di percorrenza, soste, albergo), preciso in tutti i dettagli, un “uomo da sposare!”.

Giunti a Pratovecchio Stia (Arezzo), iniziamo a metabolizzare cosa ci attende, partecipiamo alla nona edizione del Trail del Falterona, manifestazione di corsa in natura e montagna organizzata dall’associazione sportiva Trail Running Projet, in collaborazione con l’Ente Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, la Pro Loco e il C.A.I. di Stia, il gruppo sportivo Avis Pratovecchio, con il patrocinio della Uisp.

Quartier generale Piazza Tanucci, ritiriamo subito pettorali e pacchi gara, sono tutti gentili e disponibili, si vive un clima di festa. Alle 18:30 ci rechiamo nel Castello di Porciano (bellissima location) dove partecipiamo al briefing tecnico e alla presentazione di tutte le rappresentative regionali.

Durante il briefing prendo appunti (come uno studente) per cercare di memorizzare cosa mi attende il giorno dopo. Partenza e arrivo in Piazza Tanucci, i primi 17 km si sale sempre con pendenze che superano anche il 30%, come punti di riferimento abbiamo: il Castello di Porciano, il lago degli Idoli e Capo D’Arno (ci troviamo dove nasce l’Arno), per arrivare alla Croce che si trova sulla vetta del Monte Falterona e salire ancora su a Monte Falco, circa 2 km lungo il crinale per giungere a Gabrendo. Ora - a tutta birra - si scende passando per il sentiero dei Fascisti, si corre sui sentieri segnati dal Cai e si guada in più punti il fiume; quando pensi di aver finito la discesa, ricomincia la salita - “bisogna espiare l’ultima colpa!” -, giunti al campeggio di Montalto è un continuo scendere, sino a quando non si ritorna sull’ultimo km e mezzo fatto qualche ora prima al contrario, per arrivare nuovamente a Piazza Tanucci.

Domenica 10 è il giorno della verità, siamo tutti tesi, si cerca di sdrammatizzare, ma in realtà ognuno di noi sa benissimo che sarà dura. Alle 09:30 si parte, lasciamo dietro di noi le nostre paure e pensiamo solo a dare il meglio di noi stessi perché rappresentiamo la nostra regione e vogliamo ritornare a casa con un risultato positivo.

Tutto quello che il giorno prima era stato illustrato nel briefing rispecchierà la realtà, le mie emozioni lungo il percorso non ve le racconto perché ritengo che siano troppe belle e bisogna viverle per capire cosa trasmettono.

I 10 warriors pugliesi completeranno il percorso gara senza grossi problemi e con un sorriso ricco di soddisfazione.

Per la cronaca:

Vittoria Elicio: Campionessa Italiana Uisp; Giovanni Gratton 2° di categoria, Maddalena Carrino 3^ di categoria, squadra femminile 3^ classificata (Carrino Maddalena, D’Alba Roberta, De Luca Alessandra, Elicio Vittoria).

Posizione in classifica generale e tempo dei nostri atleti:

15° 03:46’44” GRATTON Giovanni

17° 03:56’52” RIBEZZI Giuseppe

34° 04:12’20” MATARRESE Giuseppe

35° 04:12’45” TADDEI Gianfranco

38° 04:13’37” IANIERI Antonello

40° 4:14’29” PROCINO Vito

44^ 04:15’49” CARRINO Maddalena

84^ 04:44’17” ELICIO Vittoria

98^ 04:56’02” DE LUCA Alessandra

100 04:57’49” D’ALBA Roberta.

Ringrazio a nome di tutto il gruppo Giuseppe Moliterni che ci hai fatto vivere questa splendida esperienza

 

P.s.:  Lorenzo Villa (Team Emilia Romagna) ha vinto il Trail in 3h16’56” davanti a Gianluca Palli (Team Emilia Romagna) e Antonio Bucci (Team Abruzzo). Fra le donne si è imposta Antonella Bignardi (Team Emilia Romagna) su Laura Fanfani (Team Toscana) e Francesca Muzzi (Team Emilia Romagna).

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina