Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Lug 10, 2018 Ufficio Stampa Corrilunigiana 685volte

Massa – 7° Trofeo Lago del Sole

La partenza La partenza Foto Ufficio Stampa Corrilunigiana

7 luglio - Nella suggestiva location del Lago del Sole a Massa si è svolta la 15^ tappa del 32° Corrilunigiana - Memorial Franco Codeluppi.  

Vittoria Bertelloni, insieme alle mamme e papà di tutti i suoi runnerini , e quest'anno anche con la preziosa collaborazione di un magico gruppo quale i Gas Runners - presieduti dall'inarrestabile presidente Alessandro Portunato, hanno allestito un palcoscenico di primo ordine, sia nelle fasi di iscrizione, partenza, arrivo che nella zona di ristoro dove tutti, grandi e piccini, si sono abbuffati. 

Oggi si sono incrociati due eventi non del tutto casuali: il 7 luglio 2014 infatti veniva a mancare il patron del “Corrilunigiana” Franco Codeluppi e, pochi giorni dopo la gara del Lago del Sole, la squadra dei “Gas Runners” faceva la sua prima apparizione pubblica col capitano Gianfranco Magni. Dunque due date che rimarranno nel ricordo di tutti. 

Alle ore 17 partenza di cinquanta atleti per la passeggiata Giro del Lago, in onore del capitano “160 Gianfranco Magni”, voluta dalla sua società; alle ore 17,30 circa, ottanta runnerini si davano battaglia all'interno del paese suddivisi nelle varie categorie; ore 18,30 ben centosettanta atleti di un livello tecnico molto alto prendevano il via al “1° Memorial Gianfranco Magni”. 

Moltissimo pubblico a fare da cornice al lago per applaudire il primo passaggio, poi gli atleti uscivano nelle strade adiacenti per inanellare due giri e rientrare intorno al perimetro del lago, nell'ultimo rettilineo finale, dove si intravedeva la canotta arancione dello “Spezia Marathon Dlf” e si riconosceva passo dopo passo il viso del fortissimo atleta, Elia Mozzachiodi, che chiudeva la gara in un ottimo 29’07”, davanti ad un altro fortissimo atleta di casa che voleva a tutti i costi rendere omaggio nel migliore dei modi al suo grande amico Gianfranco, ma contro Mozzachiodi nulla ha potuto: Nicolò Fazzi (Parco Alpi Apuane) che si è dovuto accontentare della piazza d'onore in 29’24”, davanti al compagno di squadra Diego Garbugino 30’17”, quarta piazza per Giannoni Alberto (30’34” - Atletica Pietrasanta) e quinta per Matteo Pelletti (30’49” - Atl. Pietrasanta). 

In categoria “C” dopo Mozzachiodi e Fazzi, 3° Gabriele Bacci 31’54” “Gs Orecchiella”; in cat. “D” dopo Giannoni e Pelletti, 3° Stefano Ofretti 32’01” Gas Runners Massa”; in cat. “E” dopo Garbugino, 2° Gianluca Giannetti 31’13” “Gas Runners”, 3° Alessandro Fabretto 32’18” “Gas Runners”; in cat. “F” 1° Salvatore Bellia 32’11” “Asd Pro Avis”, 2° Paolo Mazzanti 32’43” “Club M Carrara”, 3° Duilio Dal Torrione 33’31” “Atl. Pietrasanta”; in cat. “G” 1° Giampaolo Gozzi 34’53” “Asd Rivarolo”, 2° Fausto Cassola 36’24” “Veterani dello sport”, 3° Stefano Palmini 37’07” “Gs Dilettantistico”; in cat. “H” 1° Vittorio Zavanella 34’16” “Cambiaso Risso”, 2° Giuseppe Simone 37’54” “Atl. Favaro”, 3° Roberto Giorgi 44’16” “Atl. Pietrasanta”; in cat. “I” 1° Giovanni Mannucci 35’01” Atl. Pistoia, 2° Romano Benzi 36’35” “Atl Piacenza”, Mario Mastroberardino 37’37” “Asd Pro Avis”; in cat. “L” 1° Claudio Cevasco 41’36” “Atl. Favaro”, 2° Rinaldo Cherubini 43’56” “Pol Madonnetta”, 3° Luigi Vannini 45’58” “Pro Avis”. 

Nella corsa rosa già dalle prime battute si capiva chi potesse essere la vincitrice, Isabella Morlini, che oggi scendeva in campo con la nuova squadra, la Pro Avis Castelnuovo Magra: cambio di casacca voluto fortemente dal suo presidente Nicola Cappelli, finalmente riuscito nell'intento di tesserare la fortissima atleta di Reggio, che faceva man bassa delle rivali chiudendo in un 33’15” e lasciandosi alle spalle una giovanissima promessa - a detta del grande coach Roberto Vitaloni (che oggi per ricordare il suo amico Franco indossava la maglietta ufficiale del Memorial)-: Viola Cipollini (34’03” - Atletica Alta Toscana). Terza piazza per Valentina Fruzza  (35’11“ -Atletica Pietrasanta), quarta Isabella Pellegrini (36’22” -La Galla Pontedera), quinta Giulia Ciolli (38’07” - Gs il Fiorino). 

Nella categoria “P” dopo Morlini e Pellegrini, 3^ Astrid Gagliardi 40’54” “Asd Ortica Milano”; in cat. “Q” 1^ Maria Luisa Spadoni 39’01” “Asd Pro Avis”, 2^ Silvia Gennari 44’04” “Pol. Torrile”, 3^ Cinzia Ramondetta 49’29” “Asd Golfo dei Poeti”.

Nel settore giovanile: in cat. “A” 1° Leonardo Marchetti “Afaph”, 2° Jacopo Pellegrini “Atl. Lunigiana”, 3° Andrea Mallegni “Afaph”; in cat. “B1” 1° Matteo Leverotti “Asd Alta Toscana”, 2° Andrea Manfredi, 3° Thomas Lombardi “Atl. Lunigiana”; in cat. “B2” 1° Manuel Berzagna “Atl. Alta Toscana”, 2° Simone Ferdani “Pol. Pontremolese”, 3° Lorenzo Grilli “Afaph”; in cat. “M” 1^ Stella Pastine “Atl. Lunezia”, 2^ Simona De Cola “Atl. Lunigiana”, 3^ Matilde Farusi “Afaph”; in cat. “N1” 1^ Melissa Sarti “Pol. Pontremolese”, 2^ Eleonora Giannelli “Atl. Pietrasanta”, 3^ Emma Lazzarotti “Atl. Alta Toscana”; in cat. “N2” 1^ Soukaina Mahboub “Atl. Lunezia”, 2^ Valentina Gussoni “Atl. Lunezia”, 3^ Kumari Steckli “Atl. Lunezia. 

Lunghissime le premiazioni, in quanto al Lago del Sole Vittoria mette sempre in campo una miriade di premi ben accolti da tutti i partecipanti. 

La carovana del circuito si sposta nel Golfo di La Spezia a Lerici per la 4^ Stranotturna di Sant'Erasmo, venerdì 13 luglio, con partenza alle ore 20 per gli assoluti (percorso di 9,5 Km) e alle ore 19,15 per le categorie giovanili. 

Domenica, invece, si sale sull'Appennino tosco emiliano in quel di Comano dove, alle ore 10.00, ad attendere gli atleti c’è la Polisportiva San Giorgio, capitanata dal Francesco Fedele, che da diverse settimane ha preparato un nuovo percorso di km 9.

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina