Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ago 06, 2018 Vittorio Camacci 262volte

Pontile di Fiuminata (MC) - 41^ Marcia dei 4 Ponti

L'arrivo Di Dario Santoro L'arrivo Di Dario Santoro Foto Facebook

5 Agosto - E' stato il formidabile atleta pugliese Dario Santoro a trionfare nella 41^ edizione della Marcia dei 4 Ponti, titolata gara che si corre ogni anno all inizio di agosto su un percorso misto all'estremo confine delle Marche con l'Umbria. 

Infatti, tra gli oltre 250 atleti che hanno preso il via da Pontile di Fiuminata, ridente località dell'Alta valle del fiume Potenza, il talento di Manfredonia, in una fresca mattinata estiva, si è presentato da solo sul rettilineo erboso della sponda del fiume, tagliando il traguardo in 31'27", davanti al marchigiano Andrea Falasca Zamponi (32'37") ed al vincitore delle ultime due edizioni, il campano delle Fiamme Azzurre Angelo Iannelli (33'37"). 

Al femminile si è imposta nettamente la giovane marchigiana Azzurra Ilari (39'10"), accompagnata in gara dal suo allenatore Daniele Caimmi, sulla triatleta maceratese Denise Tappatà (40'19") e la toscana Gloria Arena (42'31”). 

Secondo i regolamenti, trattandosi di gara regionale FIDAL valida come 28^ prova del Gran Prix Marche di corsa su strada master e come Campionato Regionale Individuale Assoluto, Allievi, Juniores e Promesse, il classico tracciato di gara di 13,5 chilometri è stato accorciato di 3,5 chilometri, eliminando il tratto dell'intera salita verso l' abitato alto di Pontile e la relativa discesa,   per portare l'intero percorso alla misura regolamentare di 10 chilometri.

Sono stati comunque attraversati - come tradizione - i caratteristici centri abitati di Pontile, San Cassiano, Orpiano, Fiuminata, Valcora, Bussi e Castello.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina