Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Nov 05, 2018 Fabio Sinatti 282volte

Puglia (AR) - 7^ CorriPuglia

La partenza La partenza Foto Sinatti

4 Novembre - La Corripuglia 2018, organizzata dalla Polisportiva Puglia con la collaborazione tecnica della U.P. Policiano ed il supporto del CSI di Arezzo, si è disputata anche nel ricordi dei Caduti di tutte le guerre: dopo la benedizione impartita dal parroco di Puglia, Don Carlo, si è dato il via alla gara con un primo tratto in discesa, per poi attraversare i nuovi insediamenti e tornare dopo circa 1,5 km nella piazza del paese. 

Subito in testa i migliori, con Graziani molto attivo insieme ai compagni di squadra Tartaglini, Annetti, Vannuccini, Guidelli, Mori e Viti. 

A metà gara, dietro la spinta di Graziani, il gruppo di testa si sgretola su di un percorso rappresentato da tratti di discesa e tratti impegnativi di salita, provocando una selezione naturale. 

A pochi metri dal battistrada, tiene “abbastanza” la coppia Tartaglini e Annetti, mentre un altro gruppetto - capeggiato da Vannuccini, Mori, Guidelli e Viti – è ancor più dietro. 

Molta incertezza anche in campo femminile con Checcaglini, Cenni e Barneschi in testa: al 1° passaggio transitano nell'ordine distanti tra loro qualche metro, mentre più staccate sono Volpi, Lacrimini e Sanarelli. 

Nella seconda tornata, quando manca poco più di 1 km alla conclusione, Emanuele Graziani (U.P. Policiano) sembra avere partita vinta nei confronti di Tartaglini: infatti, Graziani taglia il traguardo  con un vantaggio di 21” sul compagno di squadra Alessandro Tartaglini; al 3° posto giunge Alessandro Annetti (ancora Policiano), staccato di 1'10", che resiste all'attacco di Francesco Vannuccini (sempre Policiano), quarto ad 1'30"; al 5° posto, a 2’20” dal primo, troviamo Filippo  Viti (Runcard), ciclista alla sua terza gara podistica, ma già molto forte. 

Nella gara femminile sofferenza fino alla fine per Francesca Barneschi (Pod. Il Campino) che vince con 10" di vantaggio su Lucia Checcaglini della Filirun Team e 27" su Genziana Cenni del Policiano; al 4° posto si piazza Francesca Volpi dell'Avis di Sansepolcro, al 5° Nicoletta Sanarelli della Pod. Il Campino. 

Tra i Veterani grande vittoria del senese Alessio Lachi del Gregge Ribelle su Stefano Carlini della Pol. Chianciano e Enzo Cassini della Filirun Team. 

Nella categoria Argento, ennesima vittoria di Gianmarco Scaglia del Policiano su Lucio Floridi della Pod. Il Campino e Luigi Tonelli dell'Atl. Sestini. 

Si sono anche disputate le gare del settore giovanile con le vittorie di: Maria Sole Cetarini della Podistica il Campino; Leonardo Falini dell'Atl. Sestini; Riccardo Delfino della Pol. Puglia; Asia Becattini dell'Atl. Futura; Mriem Fakar della Pod. Il Campino; Giada Cicerone della U.P. Policiano; Pietro Bigiarini della U.P. Policiano. 

Nella Classifica di società vittoria della U.P. Policiano sulla Podistica il Campino e sulla Subbiano Marathon. 

Per quanto riguarda la classifica del Grand Prix, il tutto è rimandato all'ultima prova in occasione del Trail Lignano "Memorial G.Annetti", di domenica 11 Novembre a Policiano, dove sono in palio punteggi importanti e dove Annetti dovrà difendere il minimo vantaggio su Vannuccini; si prevede lotta molto serrata nella categoria Master in cui Refi, con la defezione della CorriPuglia, rischia di, oltre perdere il 1° posto, anche di non entrare nel podio dei primi 3. 

Appuntamento a Policiano, Domenica 11 Novembre, per il 22° Memorial Gabriele Annetti in occasione della Sagra della Pappardella alla lepre.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina