Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Nov 27, 2018 Stefano Severoni 495volte

Roma, Deejay Ten 2018

Linus... alla partenza Linus... alla partenza Foto Pace-Frabotta per Leica Italia

25 novembre -  Un mese esatto prima della festa di Natale, è stata una la giornata di sport e divertimento. Tre le gare in programma: 10 km competitiva, 10 km non competitiva, 5 km non competitiva, per un totale di oltre 13mila iscritti. Nonostante il tempo tipicamente autunnale, variabile con precipitazioni intense durante la gara, sono stati dunque tanti i podisti romani e non solo che hanno corso nelle strade limitrofe al Circo Massimo al ritmo della musica.
La 10 km competitiva è stata vinta da Umberto Persi (32’04”), 2° Alberto Mosca (32’38”), 3° Domenico Liberatore (32’57”).
Tra le donne ha vinto Iolanda Ferritti (37’31”), 2^ Pamela Gabrielli (37’53”), 3^ e più staccata Morena Di Benedetto (39’17”). 2077 atleti al traguardo hanno ritirato la sacca con bevande, cibi e medaglia nella zona partenza/arrivo al Circo Massimo, mentre la pioggia battente sulla Capitale provocava allagamenti e disagi nella circolazione stradale.
La partenza dal Circo Massimo alle ore 9:30 per la 10 km competitiva; a seguire, sono partite la 10 km non competitiva e la Deejay Five. Prima della partenza, al Deejay Village, mentre alcuni ancora ritiravano i pettorali alle ore 8, c’è stato il “risveglio collettivo muscolare” animato da La Pina, Diego e La Vale, un mezzo per scaldare i muscoli ed entrare subito nello spirito della corsa cosiddetta “più bella del mondo”. Il Deejay Village era allestito allo stadio Nando Martellini, nei pressi delle Terme di Caracalla.
Pasquale Di Molfetta ‒ in arte Linus, direttore artistico di Radio Deejay, il network radiofonico più ascoltato d’Italia, nato a Foligno il 30 ottobre 1957, dunque 61 anni appena compiuti, ha iniziato a correre vent’anni fa, dopo aver sempre giocato a pallone. Egli confessava ai primordi della sua pratica di non essere portato per le gare di resistenza, avendo delle gambe piuttosto grosse. Con il gruppetto dei ragazzi della radio aveva iniziato a frequentare la pista del XXV Aprile a Milano ed era poi rimasto l’unico a correre con assiduità, fino a fare della corsa una costante della sua esistenza.
Poi ha cambiato luogo di allenamento, passando al tradizionale “giro dell’Ippodromo” alla Montagnetta, un percorso caro a tutti i grandi del mezzofondo che si sono allenati a Milano, svolgendo sedute o all’ora di pranzo o in serata. Aveva segnato i chilometri sui muri e sui pali della luce. Preferisce correre in solitudine, senza le cuffie per la musica: siccome fanno parte del suo lavoro quotidiano, farne senza è un’evasione.
Linus ha corso pure alcune maratone. Ben 9 volte, dal 2002 al 2011, la New York City Marathon, esordendo con un 4h 34’12” e progredendo fino a 3h29’34” (2010). Si è poi migliorato cronometricamente il 27 novembre 2011 alla Firenze Marathon con 3h27’14”.
Non si può non menzionare, oltre alla famosissima trasmissione “Deejay chiama Italia”, pure la “Deejay Training Center”, in onda ogni domenica a partire dalle ore 10. Emozioni e cultura sportiva raccontate direttamente da Linus, conduttore, con Stefano Baldini e Davide Cassani, i quali arricchiscono le puntate con il loro punto di vista unico e un po’ “speciale”. «Le cose belle nascono e crescono da sole, il nostro Training Center è figlio di un’amicizia nata correndo e chiacchierando con Davide e con Stefano. Bello che siamo riusciti anche a farne un punto di riferimento», commenta Linus. Protagonisti, come sempre, gli sport di endurance, ciclismo, maratona, triathlon e tanti altri. L’olimpionico Baldini è stato presente a Roma sabato 24 al Deejay Village e ha presentato un progetto per testare le proprie prestazioni atletiche

CLASSIFICA MASCHILE 10 KM

1) PERSI UMBERTO ASD ATLETICO MONTEROTONDO 32’04”

2) MOSCA ALBERTO ATLETICA POTENZA PICENA 32’38”

3) LIBERATORE DOMENICO PODISTICA SOLIDARIETA' 32’57”

4) MARTINELLI LORENZO U. P. POLICIANO AREZZO ATLETICA 33’06”

5) FORTUNATI GIOVANNI G. S. IL FIORINO 34’00”

6) PAGANELLI ALESSANDRO PODISTICA SOLIDARIETÀ 34’15”

7) FANTOZZI MIRKO ASD USA SPORTING CLUB AVEZZANO 34’28”

8) FRESCUCCI GABRIELE ASS. ATL. LIBERTAS ORVIETO 34’38”

9) FALCONE CRISTIAN INTEGATLETICA 34’48”

10) TOMBINI SERGIO ATLETIC TEAM TAVERNA ASD 34’55”

 

CLASSIFICA FEMMINILE 10 KM

1) FERRITTI IOLANDA NUOVA ATLETICA ISERNIA 37’31”

2) GABRIELLI PAMELA CALCATERRA SPORT ASD 37’53”

3) DI BENEDETTO MORENA NUOVA ATLETICA ISERNIA 39’17”

4) PELLIS STEFANIA A.S.D. FREE RUNNERS 40’50”

5) D'IGNAZIO LUCIA G.S. AVEZZANO 40’54”

6) GIANNINI PATRIZIA A.S.D. ATHLETIC LAB AMELIA 41’05”

7) CIGNITTI CAMILLA 41’08”

8) FAYRWEATHER GEORGEANNE USA, RUNCARD 41’44”

9) GRAFFIEDI SAMANTHAITA S.P. SEVEN 41’51”

10) DRESDA FRANCESCA ROMANA DUE PONTI SRL 41’56”

3 commenti

  • Link al commento Martedì, 04 Dicembre 2018 15:51 inviato da Mauros

    Credo si tratti di una scelta dell'organizzazione. Tuttavia nulla vieta di chiedere direttamente a Radio Deejay di organizzare una competitiva anche nel capoluogo lombardo che ha raggiunto numeri altissimi di gradimento e partecipazione.

    Rapporto
  • Link al commento Lunedì, 03 Dicembre 2018 10:24 inviato da Stefano Severoni

    Alla gara sono stato al servizio distribuzione pettorali e pacchi gara. Per me è una novità la Deejay in quanto mi concentro su maratone e ultramaratone. Un po' anomalo il chip pure per le gare non competitive, per le quali non c'è classifica, ma crono, puntualmente pubblicato.
    Sulla rivista Correre dicembre 2018 un articolo sulla corsa milanese.

    Rapporto
  • Link al commento Rodolfo Lollini Giovedì, 29 Novembre 2018 08:38 inviato da Rodolfo Lollini

    Vorrei fare una domanda all'autore che mi sembra molto ben informato sulla manifestazione e sul curriculum del capo della stessa.
    Sarei curioso di capire come mai a Roma la DJ10 offre anche la versione competitiva FIDAL, mentre agli sportivi di Milano questa opportunità è stata cancellata da qualche anno, con evidente insoddisfazione da parte dei tesserati FIDAL.
    Ringrazio anticipatamente per la delucidazione.

    Rapporto

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina