Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Gen 20, 2019 Gianni Tempesta 389volte

Pavia – Cross della Vernavola

Partenza Cross della Vernavola Partenza Cross della Vernavola Gianni Tempesta

Il successo è ormai una consuetudine, per il Cross della Vernavola di Pavia, che quest’anno si è svolto il 20 gennaio, sotto l’egidia organizzativa di un pool di società della provincia: Avis Pavia, Atletica Pavese, Running Oltrepo e GP Garlaschese. Stupendo il percorso di gara, tutto immerso nel polmone verde cittadino, ottimali i servizi offerti dal palazzetto dello sport per iscrizioni e premiazioni, spogliatoi e docce calde, oltre che un fornito ristoro per tutti i palati. La gara, che ha visto alla partenza poco meno di 170 atleti, era valida quale 3^ prova del Criterium UISP e assegnava i titoli di Campione provinciale di campestre.
Due sono state le serie previste. Nella prima, sviluppatasi sui tre giri del percorso, per un totale di 6 chilometri, si è imposto l’under 35 Alessandro Bossi, della Garlaschese, che nel corso dell’ultima tornata ha distanziato l’over 35 Mohamed Ben Kacem, suo compagno di squadra. I due neo campioni provinciali hanno anticipato, nelle rispettive graduatorie, gli Under 35 Francesco Nicolardi (Raschiani Triathlon Pavese) e Stefano Pedrazzani (U.S. Scalo), e gli Over 35 Emanuele Massoni (Garlaschese) e Piero Balma (Raschiani Triathlon Pavese). Fra i quarantenni, invece, la palma d’oro è andata a Sandro Lanterna, che ha preceduto Luca Mastromarino (Atl. Pavese) e Alessandro Carminati (Tapascioni Running Team). Fra gli Over 45 Giuseppe Sorrentino (Garlaschese) si è fregiato del titolo a discapito del compagno di squadra Fabio Andreoli, e di Fabio Giani (Running Oltrepo). Fra i cinquantenni Giancarlo La Mantia (Garlaschese) ha fatto meglio di Antonello Ceccon (Running Oltrepo) e Cesare Viola (U.S. Scalo). Fra gli Over 55 Roberto Zunino (Atletica Pavese) ha vestito la maglia di campione provinciale precedendo Daniele Lucchiari (U.S. Scalo) e Rino Uggetti (Avis Pavia). Con loro era anche in gara l’allievo Samir Amed (TDS).  Appena dopo la partenza di queste categorie hanno corso i ragazzi del settore giovanile, dai G10 Mauro Cattaneo (100 Torri Pavia), Gabriele Di Lorenzo (Raschiani Triathlon Pavese) Davie Saija (Raschiani Triathlon Pavese), Andrea La scala (Raschiani Triathlon Pavese), ai G12 Michele Di Lorenzo, Luca Mantoan e Luca Mastrolla, tutti targati Raschiani Triathlon Paves, fino alle G12 Claudia Rossi (Running Oltrepo) e G14 Laura Morandotti (Run 8 Team). Nella seconda serie hanno gareggiato le donne e ultrasessantenni maschili, impegnati su due giri del percorso, per un totale di 4 chilometri. E la dominatrice assoluta è stata la solita Karin Angotti (Garlaschese), che ha conquistato il titolo provinciale davanti a Benedetta Broggi (Raschiani Triathlon Pavese) e Simona Bracciale (Garlaschese). Fra le Over 40 Ladi Nolazco (Iriense), fuori gara nel campionato pavese, ha vinto sulla neo campionessa Silvia Malagoli (Garlaschese) e Gaia Cevini (Raschiani Triathlon Pavese). Fra le cinquantenni Lorena Panebianco (Raschiani Triathlon Pavese) ha piegato le avversarie Dolcizia Menna (TDS) e Katia Marchiori (Robbiese). Nella Over 60 Annamaria Galbani (La Michetta Milano) ha battuto Antonietta Mancini (Garlaschese), campionessa provinciale, e Teresa Strada (Garlaschese). In campo maschile Roberto Melani (UISP Pavia) ha vinto fra i sessantenni, seguito da Fabrizio Tiozzo (Garlaschese) ed Enrico Mantegazzi (Atl. Pavese). Fra gli Over 65 Vito Poccorobba (Robbiese) ha dominato su Enzo Busi (Avis Pavia) e Giuseppe Fiini (Atl. Pavese) neo campione pavese di specialità. Fra gli Over 70 il podio è stato completato da Enzo Capuzzo (Avis Pavia), Francesco Puccio (Atl. Pavese) ed Angelo Nardi (Iriense).
Fra le società la Garlaschese ha colto la prima piazza, con 44 atleti, davanti al Raschiani Triathlon Pavese, con 30 partecipanti, ed U.S. Scalo, 19.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina