Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mar 04, 2019 649volte

Vito Intini, record mondiale di 24h su tapis roulant

L'impresa è fatta L'impresa è fatta Foto Facebook

Ennesima, grande impresa di Vito Intini, che ha stabilito il nuovo record mondiale di 24 ore su tapis roulant percorrendo 265,200 chilometri e superando l’atleta norvegese Bjørn Tore Kronen Taranger, che deteneva il precedente primato sulla distanza con 264,520 chilometri. 

Il 50enne Vito ha corso nella sua Putignano, sul tapis roulant posizionato sotto il chiostro del Comune, cominciando alle ore 12 del sabato, sempre seguito dai suoi compagni di squadra, gli Amatori Putignano, e dal pubblico che non ha fatto mai mancare l’incitamento. 

Vito si  ripreso il “suo” record: il 10 dicembre 2017, durante l'Expo della Maratona di Reggio Emilia, aveva conquistato il mondiale percorrendo in 24 ore 253,830 chilometri, poi superati dal suddetto norvegese lo scorso ottobre. 

"Riuscire a superare la natura e quindi essere capaci di fare qualcosa per cui non siamo programmati è una sensazione inimitabile", le parole del felicissimo Vito. 

L’evento è rientrato nelle manifestazioni a corollario della 625^ edizione del Carnevale di Putignano, famosissimo in tutto il mondo.

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina