Stampa questa pagina
Apr 27, 2019 978volte

Seveso (MB) – Run In Seveso – 2^ prova Corrimilano

Partenza 2019 Run in Seveso Partenza 2019 Run in Seveso Foto di Roberto Mandelli

SERVIZIO FOTOGRAFICO - Tuoni, fulmini, saette e pioggia a catinelle! Queste le previsioni meteo che incombevano sulla Run in Seveso e che preoccupavano, non poco, RobertoSuperclikMandelli che su WhatsApp, mentre a Singapore aspettavo di imbarcarmi sull’aereo per Milano, mi aveva scritto: “preparati a prendere tant’acqua a Seveso giovedì sera”. In realtà però le previsioni sono rimaste tali e di acqua se ne è vista poca, giovedì sera, giusto un breve scroscio prima della partenza e uno quasi al termine delle premiazioni mentre i partecipanti hanno potuto correre all’asciutto e con un clima fresco al punto giusto.
Ritrovo all’ormai collaudato Palazzetto Palafamila dove il Marathon Club Seveso ha solo, rispetto alle edizioni precedenti, spostato il ristoro in un punto un po’ defilato però al riparo dall’eventuale pioggia.
Il ponte che ha “collegato” Pasqua alla Festa della Liberazione e le previsioni meteo, hanno probabilmente inciso sulla partecipazione alla seconda prova del Corrimilano che è passata dai 540 arrivati del 2018 ai 381 di quest’anno, ma questo non ha impedito che a Seveso, giovedì sera, si consumasse l’ennesima bella serata di sport a coronamento, come diceva Gianni Mauri al microfono della Ross, della Festa della Liberazione.
Confermato il percorso, omologato di 10 km, dello scorso anno con partenza e arrivo sfalsati in via Gramsci.
Partenza puntuale alle 19,00 e da subito si sono messi in evidenza i favoriti Roberto di Miccoli e Silvia Radaelli che hanno preso il comando sin dai primi metri.
Al passaggio del primo giro Roberto, che lo scorso anno si era classificato 3°, aveva un importante vantaggio su Mattia Parravicini, sempre fra i protagonisti a Seveso. Anche Silvia chiudeva il primo giro con un discreto vantaggio sulla triathleta Benedetta Broggi.
Il secondo giro è ancora uno splendido assolo per entrambi che vincono le rispettive gare iscrivendo il loro nome nell’albo d’oro della manifestazione.
Roberto ha terminato la sua trionfale fatica in 32’35” (36’42” il suo tempo lo scorso anno!), mentre per Silvia il tempo finale è stato di 36’47”.
Nessuna variazione per il secondo posto dove si sono confermati Mattia Parravicini in 33’59” fra gli uomini e Benedetta Broggi in campo femminile in 39’10”.
Non ingannino i loro distacchi dai secondi, più contenuti, perché Francesco Mascherpa (34’12”) e Valentina Dameno (39’30”), che hanno portato a casa un buon terzo posto, non sono però mai riusciti a impensierire chi li precedeva.
Da segnalare la presenza a Seveso di Mht Ali Hissen, rivelazione dell’ultima prova del Cross per Tutti, per fare il tifo, e il riscaldamento in attesa di partecipare alla WMD Night, al suo “manager” Tommaso Ravà e di Tommaso Vaccina che, all’ultimo, ha rinunciato a gareggiare, essendo ancora in una fase di recupero e, forse, lo vedremo alla Corrilambro di domenica 5 maggio terza prova del circuito Corrimilano.

Informazioni aggiuntive

Fotografo/i: Roberto Mandelli