Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Apr 28, 2019 Ufficio Stampa Evento 285volte

Chiavenna (SO) - 4° Valbregaglia Trail

Un passaggio di Luca Cagnati Un passaggio di Luca Cagnati Foto Damiano Benedetto

28 Aprile - Italia e Svizzera, il trail, i sentieri, il mountain running. Storie di sport, storia di un territorio. In Piazza Pestalozzi a Chiavenna sono il bellunese Luca Cagnati e la bormina Sarah Palfrader a firmare la vittoria nella distanza regina, ma la Bregaglia si è davvero colorata di emozioni e colori con oltre 490 atleti che si sono cimentati nelle 3 distanze del programma. Michele Penone e Lorenza Combi nell’Half-Trail, Carlo Barilani e Michela Acquistapace nello Short, la gara piace e continua a crescere.
Lo scorso anno l’esame pioggia, questa volta quello di giocare unicamente con le proprie armi, senza prove ufficiali di selezione, ad addensare di significati una gara che sta imparando velocemente a brillare di luce propria.
Lo fa grazie ad un formidabile gruppo di appassionati, il Team KV Chiavenna Lagunc, che nel giro di poche stagioni ha quintuplicato i tesserati e rappresenta un patrimonio umano e di energia vitale al servizio dell’organizzazione, lo fa con un percorso da favola e curato in ogni minimo dettaglio, lo fa con un territorio abituato a rimboccarsi le maniche dinanzi a calamità naturali ed a mille difficoltà che non fiaccano né la gente, né gli sponsor né le istituzioni, vicine come non mai a Nicola Del Curto ed all’ASD Amici Madonna della Neve Lagunc.

Il resto è cronaca, quella di una fresca giornata di sole primaverile, perfetta per tutti gli atleti che hanno dato vita alla 4^ edizione del Valbregaglia Trail, l’incredibile avventura che come recita il motto ufficiale è: “Un contributo sportivo volto a superare i confini di stato ed a ridare unità ad una Valle che la geografia ha creato unita e che solo un confine di stato separa”.

Nelle immagini memorabili di questa edizione vanno passaggi, panorami e luoghi ormai divenuti icone nella community del trailrunning: Uschione, la magia dei monti di Roccolo, la passerella sospesa sulla terribile frana del Cengalo, i borghi di Soglio, Savogno e Crana, le Cascate dell’Acqua Fraggia, il Palazzo Vertemate Franchi e Piazza Pestalozzi, punto di ritrovo per tutti e che tutti accoglie dopo le tre diverse fatiche da oltre 40, 23 ed 8 km.

E la cronaca si sposta dunque sulle tre competizioni, che si sono alimentate della bella sfida, nella gara regina, tra l’azzurro Luca Cagnati ed il falco Danilo Bambilla. Loro a darsi battaglia sulle impegnative salite iniziali dove non sono mancate clamorose sorprese con Manuel Bonardi ed Erik Panatti nella veste di attaccanti a fare il ritmo, ed il favorito Cagnati impegnato a contenere le bizze dei coraggiosi avversari. Una tattica di gara attenta e matura ha portato poi il portacolori dell’Atletica Valli Bergamasche – Team Hoka a staccare gradualmente prima Bonardi e poi uno scatenato Panatti, l’ultimo ad alzare bandiera bianca dinanzi all’allungo decisivo del bellunese.

3h57’11” il crono finale per Cagnati che appone cosi il sigillo sull’edizione 2019 del Valbregaglia Trail e succede nell’albo d’oro alla doppietta di Marco De Gasperi del 2016 e 2017, ed all’acuto del bresciano Filippo Bianchi nel 2018.

Nel Trail femminile un’altra atleta della nazionale, Sarah Palfrader, per quanto nuova ed emozionata per la sua prima convocazione in maglia azzurra, ha onorato al meglio una sfida che l’ha vista come assoluta protagonista dal primo metro di gara. Per la portacolori dell’Atletica Alta Valtellina di Adriano Greco vittoria in 4h49’45” che le regala fiducia in vista della trasferta iridata in Portogallo; bravissime e degne di applausi alle sue spalle Carolina Tiraboschi (ASD Maga) e Giuliana Arrigoni (Bergamo Stars Atletica) rispettivamente 2^ e 3^ della distanza Trail.

Half e Short Trail hanno raccolto il grosso degli iscritti, regalando a tutti l’emozionante atmosfera che Valbregaglia Trail sa regalare nella sua genuina semplicità.
Mentre dalla Svizzera giungevano gli atleti dell’Half, dalle cascate di Piuro partivano le due edizioni della short da 8km, nella versione competitiva e non.

Sui 23 Km tra Promotogno e Piazza Pestalozzi vittorie di Lorenza Combi (U.S. Derviese) al femminile  in 2h12’07” e di Michele Penone (G.P. Santi) al maschile in 1h47’38”. Con loro sul podio anche Fabiana Del Grosso (Amici Madonna Neve Lagunc – 2h18’22”) ed Enrica Mattaboni (ASD Castelraider – 2h19’21”) nella gara rosa e Fabrizio Fascendini (G.P. Santi – 1h49’06”) e Luigi Pomoni (A.S. Premana – 1h50’27”).
Nello short trail da 8km con partenza dalle spettacolari Cascate dell’Acqua Fraggia la griffe di un altro portacolori del GP Santi, Carlo Barilani che chiude in 30’49” davanti ad un talento di grande prospettiva nell’off-road, Giovanni Rossi da Lanzada, già nazionale junior del mountain running ed iridato dello skialp, che ha chiuso secondo con il crono di 31’06” precedendo Matteo Pandiani della Polisportiva Pagnona (31’40”). Al femminile la vittoria è andata a Michela Acquistapace in 38’52” per un podio interamente colorato dalle maglie del GP Santi Nuova Olonio e su cui salgono anche Simona Barilani (39’58”) ed Angelica Panfili (41’46”).

Archiviato “il Bregaglia” ora il navigatore si sposta sull’autunno, ad ottobre si torna a Chiavenna per il Km Verticale dei record, sarà Lagunc il teatro di nuove emozioni e spettacolari imprese, rigorosamente di corsa.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina