Stampa questa pagina
Mag 03, 2019 549volte

Curno (BG), Tutti 'in prima' con Antonio Mazzeo

"Don" Gregorio frena Badini e Ravasio si fa sotto "Don" Gregorio frena Badini e Ravasio si fa sotto Cristian Riva - Runners BG / R. Mandelli

1° maggio - I Runners Bergamo hanno ricordato uno dei propri Amici più illustri, l’ultramaratoneta Antonio Mazzeo scomparso il 22 luglio 2018, in un modo che certamente gli sarebbe piaciuto: una 6 ore in pista, che assegnava anche tempi e classifiche per la maratona e, a chi ne fosse capace, per i 50 km.

“Non mi fermo perché l’atletica è la mia vita” questo era il suo motto, anche quando una malattia terribile sembrava non lasciargli speranze, ed eccolo a  correre senza sosta proprio nella prima corsia del campo Coni nel Centro sportivo Vivere Insieme di Curno.

E il 1° maggio sono convenuti amici soprattutto da Bergamo, ma un po’ da tutta Italia: l’occasione era agonistica ma la ricerca del risultato è andata in secondo piano rispetto alla commozione, acuita dalla presenza a bordo pista dei familiari di Antonio.

La gara più lunga è stata vinta, su 55 concorrenti di cui 11 donne, da Paolo Panzeri, bergamasco, che in 6 ore ha coperto 171 giri per un totale di 68,481 km (media di 5:15/km); a 6 giri l’ha seguito l’ingegnere reggiano Antonio Tallarita (66,322 km); terzo a 8 giri l’altro Runner Bergamo Domenico Acerbis (65,589).

Da notare i 47 km di “don” Gregorio Zucchinali, maratoneta di lungo corso e longa manus dell’ultratrail italiano (lo vedete in completo relax nella foto).

Undicesima assoluta, e prima donna, Maria Ilaria Fossati (non nuova a successi in questo tipo di gare), con 148 giri pari a  59,287 km (6:04/km), 7 km più della seconda, Angela Spada (133 giri), che a sua volta ha battuto di soli 24 metri la terza, Gundi Steinhilber. E permettetemi di citare la settima, la neo-mamma Ilaria Pozzi,  47,5 km.

A Panzeri e Fossati  è riuscito il triplete, cioè la vittoria anche ‘di passaggio’ nelle altre due competizioni: nei 50 Panzeri ha segnato 4.13:24, 10 minuti meno di Acerbis che a sua volta ha preceduto di poco Federico Bruni (poi molto calato, tanto da giungere solo 26° al termine delle 6 ore). La Fossati ha completato i 50 km in 5.04, vantando già mezz’ora sulla Steinhilber, che a poco più di uN minuto era seguita dalla Spada che poi l’ha superata allo sprint.

Anche il passaggio dei 42,195 ha visto nell’ordine Panzeri (appena sotto le 3h30), Acerbis a 5 minuti e Bruni a 8. Tallarita sorvegliava dal suo quarto posto, Zucchinali era 35°, venti minuti dietro il supermaratoneta modenese di montagna Mauro Gambaiani, che però alla fine gli cederà ben 11 giri.

La Sdam non ha comunicato i risultati della maratona femminile, ma non è difficile immaginare chi abbia prevalso.

 

CLASSIFICHE

6 ore

 

1 PANZERI PAOLO- SM50 RUNNERS BERGAMO 171 68,481 06:00:00 11.41 05:15

2 TALLARITA ANTONIO- SM55 PODISTICA BIASOLA ASD 165 66,322 06:00:00 11.05 05:25

3 ACERBIS DOMENICO STEFANO- SM45 RUNNERS BERGAMO 163 65,589 06:00:00 10.93 05:29

 

1 FOSSATI MARIA ILARIA- SF45 RUNCARD 148 59,287 06:00:00 9.88 06:04

2 SPADA ANGELA- SF40 U.S. LA SPORTIVA 133 53,332 06:00:00 8.89 06:45

3 STEINHILBER GUNDI-SF55 RUNNERS BERGAMO 133 53,309 06:00:00 8.88 06:45

 

50 km

 

1  PANZERI PAOLO SM50 RUNNERS BERGAMO ITA 04:13:24 04:13:24 04:13:24 0.24

2  ACERBIS DOMENICO STEFANO SM45 RUNNERS BERGAMO 04:23:25 04:23:25 04:23:25 0.23

3 BRUNI FEDERICO SM40 TEAM OTC SSD ARL ITA 04:24:04 04:24:04 04:24:04 0.23

 

1  FOSSATI MARIA ILARIA SF45 RUNCARD ITA 05:04:46 05:04:46 05:04:46 0.20

2  STEINHILBER GUNDI SF55 RUNNERS BERGAMO 05:35:53 05:35:53 05:35:53 0.18

3  SPADA ANGELA SF40 U.S. LA SPORTIVA ITA 05:37:01 05:37:01 05:37:01 0.18

 

Maratona

 

1 PANZERI PAOLO SM50 RUNNERS BERGAMO ITA 03:29:32

2 ACERBIS DOMENICO STEFANO SM45 RUNNERS BERGAMO 03:35:38

3 BRUNI FEDERICO  TEAM OTC SSD ARL ITA 03:37:11

Informazioni aggiuntive

Fonte Classifica: SDAM