Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mag 04, 2019 corsainmontagna.it 335volte

Leffe (BG) - 9° Trofeo Valli Bergamasche

Il podio maschile Il podio maschile Foto Marco Gulberti

4 Maggio - Scaldati i motori e lucidate le scarpette è definitivamente iniziata la stagione 2019 della Corsa in Montagna italiana e come da tradizione è il Monte Beio della storica Leffe, luogo di nascita della nazionale italiana ad ospitare il primo atto di quella che sarà una lunghissima ed avvincente stagione.

Fin dalle prime battute di gara è duello tra gli “orange” di Luca Cagnati e l’Atl. Valle Brembana con Nadir Cavagna. Tutto segue il copione: Cavagna consegna le sorti della gara al compagno Matteo Bonzi chiudendo in 32’42” (miglior crono di giornata) con 30” di vantaggio su Cagnati (33’12”) che passa il testimone ad Alessandro Rambaldini. Molto bene fin dall’inizio anche il Team Tornado: Gabriele Bacchion chiude la sua frazione in 33’22”, terzo davanti a Bernard Dematteis (Corrintime). 

La sfida continua con il sorpasso di Rambaldini che chiude la seconda frazione in 33’53” davanti al coraggioso Bonzi (34’56”) che cerca di ridurre al minimo il distacco dalle Valli sperando nella terza frazione del compagno Francesco Puppi.

Rientro fortunato e premiato quello del valdostano Xavier Chevrier che dopo un lungo periodo di infortunio si ripresenta a Leffe per aiutare la sua squadra a confermarsi ancora una volta sul più alto gradino del podio. E si conclude così la sfida del XVI Trofeo Valli Bergamasche, Chevrier (33’32”) porta gli orange alla nona vittoria consecutiva. Tempo complessivo dei 3 giri da poco più di 8km: 1h40’38”. Secondo posto per l’Atl. Valle Brembana in 1h41’14” e terzo grazie alle frazioni dei fratelli Italo e Roberto Cassol il Team Tornado con il crono di 1h43’25”.

Quarti classificati i nero-verdi della Recastello Radici Group (Piana-Ruga-Della Torre) che si aggiudicano anche la classifica per società, quinta la bresciana Corrintime (Dematteis B-Cristini-Dematteis M.). Ultima frazione velocissima per Martin Dematteis che chiude in 33’12” terzo miglior tempo di giornata tra tutte le frazioni.

Al femminile è vittoria di Elisa Sortini (Atl. Alta Valtellina) che distacca la sfidante Gaia Colli, che aveva provato nelle prime battute di gara a stare con la vincitrice che però ha la meglio e conclude la gara in 38’05”. Secondo posto quindi per Colli (39’59”) seguita da Valentina Belotti (40’34”) e vicinissima al podio Elisa Compagnoni (40’54”) che precede Galassi e Gelmi.

Si chiude al meglio la XVI edizione del Trofeo Valli Bergamasche Leffe: quasi 50 le squadre iscritte, non solo numeri ma anche qualità con sfide di altissimo livello agonistico e una Leffe che si fa ancora spazio tra le classiche del mountain running azzurro.

Road to Saluzzo per molte delle squadre in gara oggi che hanno sfruttato questa giornata per testare la loro condizione e il loro team: domenica prossima ci sarà in palio il titolo italiano e sembra proprio che Valle Brembana, Valli Bergamasche, Tornado e Corrintime se la giocheranno fino fall’ultimo metro.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina