Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mag 18, 2019 Ufficio Stampa Evento 384volte

Arzana (NU) – 2^ tappa Sardinia Trail

La partenza La partenza Foto Organizzatori

19 maggio - Bartosz Gorczyca , polacco. si aggiudica anche la seconda tappa di questa ottava edizione del Sardinia Trail, completando la Arzana-Arzana in 1h25m04s, tappa di 18,6 Km, che si è disputata oggi con partenza ed arrivo al Nuraghe Ruinas, il complesso nuragico più alto della Sardegna (1200 m).

Infatti, il brutto tempo ha costretto gli organizzatori a ridurre il percorso della gara dagli iniziali classici 42 km ai 18,6 Km senza il passaggio per la vetta di Punta La Marmora.

Al secondo posto il belga Fabien Huby (BEL) in 1h27m56s a 2m52s. In terza e quarta posizione due svizzeri Lino Polti (CHE) in 1h36m08s a 11m04 e Davide Vassalli (CHE) in 1h37m36s a 12m32s.

Insomma una sfida tra grandi runners internazionali con il polacco grande favorito e conoscitore dei percorsi dell’Ogliastra avendo vinto nel 2018 della Ultratrack Supramonte Seaside sul Supramonte di Baunei.

“E’ sempre un piacere accogliere la carovana del Sardinia Trail - dice Marco Melis sindaco di Arzana - e siamo riusciti a rendere più bello il percorso da Punta La Marmora al Nuraghe Riunas, campo base per tutti dove è stato utilizzato il rifugio vicino al Nuraghe. Il Sardinia Trail come altre manifestazioni sportive internazionali sono diventate un grande veicolo di comunicazione internazionale per tutto il territorio con ricadute di presenze di viaggiatori e amanti del nostro territorio durante tutto l’anno”.

Tra le donne ancora un successo di Ewa Majer, polacca, in 1h44m32s arrivata in quinta posizione nell’assoluta di tappa ed aumenta il suo vantaggio nella generale. In seconda posizione la svizzera Ileneia Polti (CHE) in 1h53m04s a 08m32s ed in terza Patrizia Besomi (CHE) in 1h54m54s a 10m22s

Domani nella terza e conclusiva tappa alla carovana del Sardinia Trail si unirà una delegazione dei camminatori dei Sentieri di Liberta, per il secondo anno consecutivo, il progetto di montagna terapia ideato dal dottor Coni del Centro Salute Mentale di Sanluri, saranno accompagnati dalla dottoressa Mariella Zonchedde della ASSL di Lanusei che segue il progetto sin dal suo inizio.

“La delegazione dei sentieri di libertà – spiega la dottoressa Zoncheddu – si sono trovati accolti e coccolati dalla carovana del Sardinia Trail già dalla passata edizione 2018 proprio nella tappa di Arzana dove hanno percorso i primi chilometri della tappa più dura e difficile della manifestazione internazionale. Ed anche domani troveremo lo stesso spirito di accoglienza e sarà anche l’occasione per promuovere la quarta edizione di “Sentieri di libertà” in programma dal 27 al 30 giugno ospiti della comunità dei Tacchi d’Ogliastra”
Appuntamento a domani per l’arrivo finale previsto intorno alle 11.00 sulla spiaggia di Museddu nella marina di Cardedu presso il chiosco La Rosa dei Venti.

Dichiarazione vincitore 2^ Tappa
Bartosz Gorczyca (POL) “La tappa di oggi è stato molto dura e selettiva. Il percorso molto bello ed affascinante e gli avversari sempre pronti ad approfittare di ogni minimo errore. Domani nella terza tappa devo rimanere concentrato anche se il percorso è unico con passaggi mozzafiato”

Dichiarazione medico: Sentieri di Libertà Montagna Terapia –
Mariella Zoncheddu - Medico ASSL Lanusei
La delegazione dei ragazzi dei “Sentieri di Libertà,” con entusiasmo partecipa per la seconda volta ai primi chilometri dell’ultima tappa del Sardinia Trail. Un gemellaggio che è utile per far conoscere sia il nostro progetto sia anche la quarta edizione di Sentieri di Libertà in programma dal 27 al 30 giugno 2019 nel territorio dell’Ogliastra””

Risultati 2^ TAPPA GENERALE
1° 01 Bartosz Gorczyca (POL) 01h25m04s
2° 17 Fabien Huby (BEL) in 01h27m56s a 2m52s
3° 28 Lino Polti (CHE) in 01h36m08s a 11m04s
4° 03 Davide Vassalli (CHE) in 01h37m36s a 12m32s
5° 42 Ewa Majer (POL) in 01h44m32s a 19m28s prima donna
6° 05 Roberto Casavecchia (CHE) in 1h48m55s in 23m51s

Risultati 2^ TAPPA UOMINI
1° 01 Bartosz Gorczyca (POL) 01h25m04s
2° 17 Fabien Huby (BEL) in 01h27m56s a 2m25s
3° 28 Lino Polti (CHE) in 01h36m08s a 11m04s
4° 03 Davide Vassalli (CHE) in 01h37m36s a 12m32s
5° 05 Roberto Casavecchia (CHE) in 1h48m55s in 23m51s

Risultati 2^ TAPPA DONNE
1^ 42 Ewa Majer (POL) in 01h44m32s
2^ 29 Ileneia Polti (CHE) in 01h53m04s a 08m32s
3^ 02 Patrizia Besomi (CHE) 01h54m54s a 10m22s

Generale dopo seconda tappa
1° 01 Bartosz Gorczyca (POL) 03h44m42s
2° 17 Fabien Huby (BEL) in 04h06m12s a 21m30s
3° 28 Lino Polti (CHE) in 04h23m35s a 38m53s
4° 03 Davide Vassalli (CHE) in 04h33m40s a 48m58s
5° 42 Ewa Majer (POL) in 04h33m48s a 49m06s

Generale UOMINI dopo seconda tappa
1° 01 Bartosz Gorczyca (POL) 03h44m42s
2° 17 Fabien Huby (BEL) in 04h06m12s a 21m30s
3° 28 Lino Polti (CHE) in 04h23m35s a 38m53s
4° 03 Davide Vassalli (CHE) in 04h33m40s a 48m58s
5° 05 Roberto Casavecchia (CHE) in 04h53m35s a 01h08m53s

Generale DONNE dopo seconda tappa
1^ 42 Ewa Majer (POL) in 04h33m48s2^ 29 Ileneia Polti (CHE) in 05h00m12s a 26m24s
3^ 02 Patrizia Besomi (CHE) 05h08m36s a 34m48s

LA TAPPA DI DOMANI: 3^ TAPPA FINALE

DOMENICA 19 MAGGIO:
3^ Tappa Tertenia-Gairo-Cardedu
Km. 26,8 dislivello +1215 mt. dislivello -1165 mt
ore 09,00 Partenza spiaggia Foxi (Tertenia)
ore 11,00 Arrivo FINALE spiaggia Museddu (Cardedu)

PERCORSO

TERTENIA: START TERZA TAPPA - SPIAGGIA FOXI (TERTENIA) d
a Spiaggia Foxi, Cuile Tesonis, lungo sentiero direzione Perda Stampada, confine Gairo.
GAIRO: da Perda Stampara, Badde Gattiu, Genna Didu, Nuraghe Genna Didu, direzione Cantiere Cardedu Monte Ferru.
CARDEDU: da Nuraghe Genna Didu, Genna Tuvera, caserma Forestale, Serra Scovargiu, Arcu Niulu, uscita cancello Bau de Lispedda, spiagetta, direzione fine Spiaggia di Museddu (Chiosco Rosa dei Venti)

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina