Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mag 27, 2019 Ufficio Stampa Stralugano 608volte

Lugano (SVI) - 14^ Stralugano

Podio maschile mezza maratona: da sinistra Ketema, Dagnachew e Maritim Podio maschile mezza maratona: da sinistra Ketema, Dagnachew e Maritim

Doppia Etiopia alla 14^ edizione della mezza maratona più veloce mai corsa sul suolo svizzero. Nuovo record del percorso al maschile, l'etiope Dagnachew Antenayehu infatti ha vinto col tempo di 1:00:53, abbattendo sia pure di poco il precedente 1:00:55, ottenuto da Jairus Birech Kipchoge nel 2016. Al secondo posto il connazionale Abera Ketema (1:02:50), terzo per il keniano Kipkorir Philimon (1:03:08).

Primo atleta svizzero all’arrivo è Tefera Mekonen, di origine etiope, chiude al 5° posto in 1:05:44. Invece primo ticinese è Roberto Delorenzi (1:11:17), forte interprete delle specialità trail e corsa in montagna che dimostra di difendersi molto bene nelle corse su strada.

Anche la gara femminile è targata Etiopia, Yenenesh Tilahun Dinkesa vince in 1:09:22 (suo nuovo record personale). Non lontana Sara Dossena, secondo posto col tempo di 1:10:19, a soli 9 secondi dal suo primato personale. Terzo posto per l'infinita Catherine Bertone, che a Lugano, come già accaduto nel 2016, aggiorna la sua miglior prestazione sulla mezza maratona, portandosi a 1:13:02 (precedente 1:13:37).

La prima atleta svizzera giunta al traguardo è la ticinese Evelyne Dietschi, autrice di una buona gara si piazza all’ottavo posto col tempo di 1:17:53

La sera precedente, alla CityRun di 10 chilometri, ottima la prova di El Jaddar Ahmed; nazionalità svizzera, ha vinto in 30:09, seguito dal locarnese Adriano Engelhart (31:43) e dal giovane Cornillie Yves Florent (classe 1999), tempo finale di 31:46.

Al femminile l’atleta lombarda Sara Galimberti vince in 35:03 davanti ad una delle più forti atlete svizzere in senso assoluto: Maja Neuenschwander, più volte campionessa nazionale e primatista sulla mezza maratona col tempo di 1:10:46. Terzo posto per un’altra atleta svizzera, Flavia Stutz, col tempo di 36:54.

Prima della mezza maratona è partita la Vertical Monte Bre, gara sulla distanza di 9 chilometri e 720 metri di dislivello: vittoria in 48:57 del ticinese Gabriele Sboarina. In campo femminile prima l'italiana Isabella Morlini, che la sera precedente aveva corso la CityRun di 10 chilometri ( tempo di 39:15, nona assoluta).

Complessivamente le condizioni meteo sono state buone, la pioggia ha disturbato i partecipanti solo a tratti, in compenso le temperature sono state migliori delle precedenti edizioni, quando il caldo ha influenzato le performance di molti atleti.

Stralugano, nel ringraziare tutti i partecipanti, si augura di ritrovarli insieme a tanti altri al via dell’edizione 2020, che si correrà il 16 e 17 maggio.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina