Stampa questa pagina
Giu 03, 2019 Vittorio Camacci 478volte

Prati di Tivo (TE) - 3^ Corsa del Gran Sasso

La partenza La partenza Foto Camacci

2 Giugno - In una fresca è ventilata mattinata di inizio giugno, quasi trecento appassionati di corsa si sono ritrovati nel cuore di Prati di Tivo, località turistico montana situata a 1.450 metri di altitudine nel territorio del comune di Pietracamela, alle falde nord-orientali del massiccio del Gran Sasso, da cui si domina l'alto teramano, per disputare la 3^ Corsa del Gran Sasso, ottimamente organizzata dall'ASD Pretuzi Runners Teramo, valida per il Corrimaster Fidal Abruzzo e per il criterium Piceni & Pretuzi.

Il duro percorso di circa 8 chilometri è partito da piazzale Amorocchi e si è sviluppato in un circuito nel versante settentrionale del Corno Piccolo, intorno alla località sciistica circondata da favolistici boschi di faggio dell'Aschiero, con un'ardita salita lungo la provinciale 43, strada di accesso principale, regalando ai partecipanti lo scenario incomparabile del Massiccio del Gran Sasso a sud e dei Monti della Laga a nord.

Su tale percorso si è trovato a suo agio il forte aquilano di origine etiope, abituato alle altezze degli altipiani della sua terra, Biniyam Senibeta Adugna che, dopo aver effettuato il primo giro in compagnia dell'agrigentino Francesco Raia, si è involato nella lunga discesa verso i Prati Bassi per affrontare solitario l'ultima salita, vincendo la gara in 30'35" con venti secondi di vantaggio sul siciliano. Terzo, alle loro spalle, si è classificato il 41enne pescarese Nino Di Francesco (31'44") .

Vittoria netta in campo femminile per la barista di Martinsicuro Valentina Vannucci (34'27") davanti alla poggese Cecilia Capriotti (35'10") ed alla "ritrovata" sanbenettese Ilenia Narcisi (35'24", ormai troppo impegnata nel ruolo di mamma. 

Sfiniti, ma appagati, i partecipanti hanno reintegrato le forze con un ricco ristoro seguito da applauditissime premiazioni che hanno decretato ancora una volta la buona riuscita di questo evento.