Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Giu 04, 2019 Claudio Baschiera 506volte

Rivanazzano Terme (PV) – 2^ GreenWay Sprint

La partenza La partenza Foto Baschiera

2 Giugno - Successo rinnovato anche per la seconda edizione della "GreenWay Sprint" disputatasi a Rivanazzano Terme. Numerosi atleti, agonisti e non competitivi, hanno preso parte alla manifestazione il cui percorso è ricavato utilizzando il tratto terminale della GreenWay pavese. L’evento, organizzato da Centro Sportivo Rivanazzano con la collaborazione dall’Atletica Iriense di Voghera, sotto l’egida della Fidal e con il patrocinio del Comune di Rivanazzano Terme, ha potuto fruire, oltre che di un bel tracciato nel cuore della Valle Staffora, anche di condizioni meteorologiche ottimali con cielo limpido e temperatura finalmente adeguata al periodo stagionale. 

La competizione agonistica, valevole come 19^ Prova del Grand Prix FIDAL Seniores della provincia di Pavia, si è svolta su un anello di 4,4 chilometri da ripetersi 2 volte, per un totale di circa 8.800 metri, per gli uomini Under60 e una volta per le donne e i maschi Over60. Sui medesimi percorsi si è svolta anche una manifestazione ludico motoria che ha visto la partecipazione di un discreto gruppo di atleti non competitivi. Il tracciato, lievemente ondulato, con partenza dal centro sportivo comunale ha condotto i runners lungo la GreenWay pavese, fino alle porte di Salice Terme, da qui piegava verso le colline sul sentiero “Alta Collina” andando poi a concludersi nella piazza prospiciente il centro sportivo. Il percorso dal fondo asfaltato con alcuni tratti sterrati è risultato molto apprezzato sia dal punto di vista tecnico che da quello paesaggistico con splendidi scorci del torrente Staffora e i panorami dalla cima della collina. 

Sul doppio giro del percorso l’Over23 Alessandro Bossi, l’Over 45 Fabio Andreoli e l’Over40 Sandro Lanterna, tutti del GP Garlaschese, sono stati i primi tre assoluti a tagliare il traguardo. I podi di queste tre categorie sono stati completati da Abdulai Koulibli (Atl. Pavese) e Luca Bonetti (US Scalo) nella Over23, Andros Brichetti (Atletica Iriense Voghera) e Paolo Lavelli (Triathlon Pavese) nella Over40, e Fabio Giani (Running Oltrepo’) e Davide Pellizzer fra gli Over45. Nelle altre graduatorie per età questi sono stati i responsi: Stefano Ventura (GP Garlaschese) si è imposto fra gli Over35 su Alen Piazza (Atl. Serravallese) e Diego Marioncini. Così come Paolo Macis (GP Ciarlaschi), fra gli Over50, su Paolo Giudici (100 Torri) e Paolo Piccinini (US Scalo). Fra gli Over55 Davide Legnari (Atl. Pavese), ha vinto sul compagno di casacca Luigi Bariani ed Enrico Girani (Atletica Iriense Voghera). 

Sul percorso ridotto, la vittoria in rosa è andata come da pronostico a Karin Angotti (GP Garlaschese). Questa forte atleta vigevanese ha preceduto, l’Over40, Roberta Scabini (Running Oltrepo’) e l’Over23 Simona Bracciale (GP Garlaschese).

Nelle diverse categorie, invece, Daria Ibrea (Made Of ASD) e Katia Lerose (Atl. Pavese) hanno occupato le posizioni di rincalzo fra gli Over23, alle spalle di Bracciale. Così come hanno fatto, fra le Over35, Paola Zani (Running Oltrepo’) e Maria Martino, dietro la vincitrice Angotti. Nella Over40 alle spalle della Scabini si piazzano invece Simona Viola (Triathlon Pavese) e Silvia Malagoli (GP Garlaschese). Le cinquantenni hanno visto protagonista Mary Liperni (Bio Correndo Avis), che ha anticipato Anna Cuzzoni (Run8 Team) e Dolcizia Menna (TDS). Fra le Over60 Antonietta Mancini (GP Garlaschese) ha avuto la meglio su Rosanna Rossi (Atletica Iriense Voghera) ed Annamaria Vaghi (Atl. Pavese). Fra le Over70 infine Maria Pirastu (Avis Pavia) ha staccato Carilla Invernizzi e Francesca Mattiolo entrambe Atletica Pavese.

Sullo stesso percorso sono stati impegnati anche gli ultrasessantenni maschili: Roberto Melani (100 Torri) ha preceduto, nella Over60, Roberto Gariboldi (Avis Pavia) e Roberto Andreetta (US Scalo). Tra gli Over65 Francesco Macri’ (Atl. Pavese) ha piegato la resistenza del compagno di società Giuseppe Fiini e di Claudio Baschiera (Atletica Iriense Voghera). Fra i settantenni podio per Francesco Puccio (Atl. Pavese), 1°, Angelo Nardi (Atletica Iriense Voghera), 2° e Lino Marenzi (Atletica Iriense Voghera), 3°. 

“Nonostante il percorso sia stato variato rispetto allo scorso anno è rimasto comunque molto bello – dichiara il vincitore – I miei allenamenti stanno andando molto bene. Ho corso al meglio andando in progressione nel secondo giro. Mi aspettavo una competizione combattuta ed è stata proprio così”. 

"Quasi 160 partecipanti, una serpentone di podisti e camminatori che ha colorato la nostra cittadina e un percorso davvero emozionante con la Greenway ed il sentiero “Alta Collina” come chicche.  - commenta Stefano Alberici Consigliere Comunale a Rivanazzano Terme e promotore dell’evento - Ringrazio gli organizzatori e i volontari della Atletica Iriense per gli sforzi fatti per organizzare l’evento. Un grazie alla nostra Polizia Municipale ed alle Protezioni Civili territoriali che insieme ai volontari del circolo il “Boccio” hanno presidiato tutti gli incroci, le strade e i ristori. Mi preme ringraziare i fratelli Ferrari del Carrefour Express per la preziosa collaborazione messa in campo. Un arrivederci all’edizione 2020. “.

L’Atletica Pavese si e’ aggiudicato il trofeo “Carrefour Express” per il gruppo piu’ numeroso davanti ad Atletica Iriense, GP Garlaschese ed US Scalo. 

A chiudere le ricche premiazioni per gli atleti agonisti da parte dei rappresentati dell’amministrazioni comunale con Romano Ferrari e di quella provinciale rappresentata dal consigliere Paolo Gramigna oltre a rappresentanti della Fidal provinciale. 

Il prossimo appuntamento in provincia di Pavia per l’Atletica Leggera è la serata di Venerdì 21 giugno p.v. al campo di atletica di Pavia per la prima tappa del CorriInPista 2019 con in programma 1500mt, 100mt. e salto in lungo.

 

 

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina