Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Giu 24, 2019 Comunicato Stampa 246volte

Aviano-Piancavallo nel segno di Elia Costa e Fabiola Giudici

Partenza Gara Partenza Gara Foto Comitato Organizzatore

Aviano (Pn), 23 giugno 2019 – Uno spettacolo verticale: 1100 metri di salita per unire Aviano al Piancavallo su un percorso di 10 miglia (16,094 km) tra strade, sentieri e mulattiere. Con panorami mozzafiato e scorci che ti prendono il cuore. Partenza dalla Casa Via di Natale 2, ad Aviano, e arrivo all’area sportiva Roncjade, nel cuore della conca. Il trionfatore della 7^ Aviano-Piancavallo non poteva che essere un atleta di montagna: Elia Costa, bellunese di Quantin, ha fatto corsa a sé non appena il tracciato ha iniziato a salire. Sul traguardo del Piancavallo è arrivato in 1h33’03”, staccando di 1’16” Dario Turchetto (Pol. Montereale) e di 5’24” Gianni Bortolussi (Chei Dala Mandorla Lestans). Anche se, immediatamente alle sue spalle, si è inserito il pordenonese Andrea Moretton, un atleta impegnato nella prova non competitiva, la Fortaiada (5 e 10 miglia), che accompagnava la gara Fidal. “E’ la mia terza Aviano-Cansiglio, ma non avevo mai vinto – ha commentato Elia Costa -. La prima volta mi hanno battuto due keniani, la seconda ero giù di forma. Oggi è andato tutto per il meglio. Sono stato con Turchetto per i primi due chilometri, poi ho allungato senza problemi. La parte in salita è dura, ma ho sofferto soprattutto negli ultimi chilometri in piano, dove ho cercato di amministrare il vantaggio. Complimenti agli organizzatori: il percorso è bellissimo”. Senza storia anche la gara femminile: Fabiola Giudici, friulana di Latisana, tesserata per l’Athletic Club Apicilia, ha chiuso in 1h48’36”, precedendo Giada Pizzol (Body Evidence Run&Trail) ed Elisa Cipolat Gotet (Asd Zero+). Domenica scorsa, Fabiola Giudici si era imposta sui 33 chilometri del percorso lungo della Cansiglio Run: al Piancavallo ha concesso uno splendido bis. Premi speciali per Giovanna Gheno (Gs Quantin Alpenplus), a cui è andato il 6° memorial Luisa Mattioz, e per Valentina Vianello (Maratonina Udinese), vincitrice del 1° memorial Maria D’Andrea. Oltre trecento complessivamente i partecipanti: al via anche Tullio Frau, runner non vedente, simbolo di tante battaglie, che ha corso accompagnato dall’ultramaratoneta triestino Ivan Cudin. E’ giunto al traguardo, stanco ma felice, in poco più di tre ore e mezza, accolto dall’organizzatore Matteo Redolfi e dal sindaco di Aviano, Ilario De Marco Zompit. Archiviato il successo dell’Aviano-Piancavallo, l’impegno organizzativo dell’Atletica Aviano si sposta ora sulla Piancavallo-Cansiglio – La Dorsale Panoramica, quattro distanze (10 - 21,1 - 30 - 42,2 chilometri) che tra poco meno di un mese, il 21 luglio, non mancheranno di attirare un gran numero di appassionati della corsa in ambiente naturale.

 Classifiche. UOMINI: 1. Elia Costa (Gs Quantin Alpenplus) 1’32’03”, 2. Dario Turchetto Pol. Montereale) 1h33’19”, 3. Gianni Bortolussi (Chei Dala Mandorla Lestans) 1h37’27”, 4. Marco Di Bernardo (Atl. Dolce Nord-Est) 1h42’02”, 5. Elio Battistella (Chei Dala Mandorla Lestans) 1h44’22”, 6. Alex Ciligot (Pol. Montereale) 1h45’53”, 7. Alex Bernardinis (Atl. Buja) 1h46’32”, 8. Massimiliano Zat (Gp Livenza Sacile) 1h47’05”, 9. Loris Pessa (Edilmarket Sandrin) 1h48’36”, 10. Igor Foscarini (Atl. San Martino Coop Casarsa) 1h50’29”. DONNE: 1. Fabiola Giudici (Athletic Club Apicilia) 1h48’36”, 2. Giada Pizzol (Body Evidence Run & Trail) 1h58’02”, 3. Elisa Cipolat Gotet (Asd Zero+) 1h58’29”, 4. Valentina Vianello (Maratonina Udinese) 2h05’49”, 5. Lauren Irwin 2h09’21”, 6. Giovanna Gheno (Gs Quantin Alpenplus) 2h10’59”, 7. Carla Tessaro (Scuola di Maratona Vittorio Veneto) 2h11’12”, 8. Isabella Laderchi (Atl. Aviano) 2h13’20”, 9. Orietta Poles 2h14’07”, 10. Silvia Gubiani (Atl. Buja) 2h14’38”.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina