Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Ott 07, 2019 Fabio Sinatti 144volte

Lama di San Giustino (PG) – 35^ Lamarina

Il podio maschile Il podio maschile Foto Sinatti

6 Ottobre - Circa 600 atleti hanno completato la Lamarina 2019 con il podio maschile composto da Kisorio Kimeli (Kenia) su Rono Kipngetich (Kenia) e Kurgat Kiplagat (Kenia), mentre in campo femminile vittoria della keniana Kemboi Jerop sulla italiana Martina Facciani e sulla ugandese Chekwemoi Yeko.

Ottimi risultati sono venuti dagli atleti aretini con il 10° posto di Yassin El Khalil, che poteva fare molto meglio se non fosse sopraggiunto il dolore alla schiena, che ne hanno pregiudicato il risultato finale.

Dopo la bella prova di Berlino l'intramontabile Giuseppe Cardelli è riuscito ad ottenere un 12° posto assoluto nonostante gli oltre 40 anni (veramente un grande). Altri piazzamenti di prestigio con Alessandro Annetti (13°), Emanuele Graziani (15°), ottimo anche il 19° posto di Malvin Metushi della Free Runners ed il 20° posto di Nicolò Bandini della Filirun Team. Ancora buoni piazzamenti per Francesco Vannuccini (24°) Stefano Bettarelli (31°) Michele Pastorini (32°), Paolo Stocchi della Podistica Arezzo (35°) e Leonardo Fatichenti (37°).

Anche in campo femminile buone prestazioni per le aretine con il 7° posto di Francesca Barneschi dell'Atl. Sestini, l’8° posto di Valeria Olandesi (Battaglia Runners Anghiari), Caterina Betti 13^ e 16^ Francesca Volpi dell'Atletica Avis Sansepolcro, 18^ di Nicoletta Sanarelli (Pod. Il Campino) e 20^ Valentina Rossi dell'Atl. Avis Sansepolcro.

La 35^ edizione della Lamarina è iniziata alle ore 9,20 con il settore giovanile: hanno partecipato tantissimi giovani dell'Umbria e della Toscana.

Alle 10,20 è stata la volta della gara assoluta di km 13,400 con il keniano Kisorio a prendere decisamente il comando, imprimendo un ritmo molto sostenuto, perché l'intento era quello di fare il record della gara che alla fine non è giunto per pochi secondi.

Le condizioni meteo erano ideali per ottenere un grande risultato, ma un po' il percorso iniziale e finale con piccole salite in progressione e un po’gli avversari che non hanno appoggiato il battistrada, non hanno permesso di raggiungere il record della gara.

Alle sue spalle, oltre agli altri keniani Rono e Kurgat, si alternavano i marocchini Benhamdane, Kabbouri, Loitanyang, il nostro El Khalil e Della Pasqua insieme a Conti e Pogliani.

In campo femminile la keniana Kemboy ha preso subito il comando con l'italiana Martina Facciani sempre 2^ e l'ugandese Chekwemoi sempre 3^, che nel finale ha dovuto soffrire molto per non essere ripresa dalla umbra Tamburi.

Gli ultimi 2 km (leggermente in salita) hanno provocato alternanze nelle posizioni dal 3° al 10° posto, ed a farne le spese anche El Khalil che, per un forte dolore alla schiena, non ha potuto spingere più di tanto, giungendo al 10° posto, mentre molto bene sono andati gli italiani Della Pasqua, Conti e Fogliami.

Da citare le vittorie nelle varie categorie di Giuseppe Cardelli e Mario Lombardi della U.P. Policiano, Paolo Stocchi (Podistica Arezzo), Nerina Betti (Atl Avis Sansepolcro,) Valeria Olandesi Battaglia (Runners Anghiari).

Nella classifica di società, vittoria del Marathon Club Citta di Castello su Grifo Runners Perugia e Polisportiva Policiano.

Prossimo appuntamento con il Grand Prix, domenica 13 Ottobre, a Sinalunga in occasione della Passeggiata alla Fiera di km 12,700

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina