Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Nov 02, 2019 Comitato organizzatore 505volte

Almè (BG), 15^ Corsa sulla Quisa

L'arrivo del vincitore L'arrivo del vincitore Roberto Mandelli

1 novembre - Come ogni anno è andata in scena la classica d’autunno amata e partecipata da atleti di tutta la Lombardia.
La distanza di 10000 mt è sempre stimolante, tant’è che ben 509 runners (record della manifestazione) si sono presentati al nastro di partenza della Corsa Sulla Quisa, 7° Trofeo SERIM. Un percorso unico e caratteristico che si snoda nella prima metà di gara su asfalto e nella seconda metà si “tuffa” nel torrente Quisa; gli atleti si immergono nel Parco dei Colli di Bergamo

vedi foto di Mandelli specialmente dalla 365 del gruppo 2 "Partenza e gara" https://foto.podisti.net/p755811772/hdb97d181#hdb97d181

per poi ritrovarsi velocissimi al traguardo, dove ad aspettarli ci sono le immancabili caldarroste ed il vin brulé.  

La gara maschile ha visto protagonisti  Hamouch Abdeljabbar dell’Atletica Stezzano e Giovanni Gualdi del CUS Bergamo  (già vincitore dell’ edizione 2015), con un testa a testa fino al traguardo, inseguiti dal vincitore della scorsa edizione Manuel Togni (Atletica Valle Brembana). Ecco il risultato:

 

1 -  Hamouch Abdeljabbar 30:54.479

2  - Giovanni Gualdi 30:58.491

3 - Manuel Togni 32:33.216

 

La gara femminile ha visto protagonista solitaria sul traguardo Luisa Gelmi (Gav Vertova), al secondo posto Katiuscia Nozza Bielli (Runners BG), terza troviamo Daniela Benaglia (Atletica Saletti).

 

1 - Gelmi Luisa 37:40.489

2 - Nozza Bielli Katiuscia 39:03.738

3 - Benaglia Daniela 40:09.992

 

I Fò di pe, con le loro castagne e vin brûlé, danno appuntamento all’edizione 2020, sempre il 1° Novembre, e sempre più numerosi!

Informazioni aggiuntive

Fotografo/i: Roberto Mandelli

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina