Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Feb 12, 2018 Vittorio Camacci 977volte

Trasacco (AQ) - 7° Winter Trail di Monte Labbrone

Un passaggio della gara Un passaggio della gara Foto ASD Plus Ultra

In una splendida giornata quasi primaverile, è andato in scena a Trasacco (il cui territorio è compreso tra l'ex lago del Fucino ed il Parco Nazionale D'Abruzzo, nella Marsica) il 7° Winter Trail del Monte Labbrone, la grande “scalata” della montagna che domina il paese con un panorama mozzafiato su tutta la valle. 

Un percorso di 13,300 chilometri, da brivido, aggredito da quasi 250 appassionati di corsa in montagna, con un chilometro d'asfalto seguito dalla scalata del Monte, dove la pendenza in alcuni tratti raggiunge il 30%, fino ad arrivare a quota 1.100 m; poi una lunga discesa fino al traguardo di via Roma sotto lo sguardo stupito degli abitanti di Trasacco a passeggio in questa assolata mattinata decisamente fuori stagione.

Ancora una volta, lo stagionato e sempre più sorprendente marocchino Mohammed Lamiri, ormai di casa da anni qui a Trasacco, si è preso la vittoria in 1h00'54" con quasi due minuti di vantaggio sull'instancabile “keniano d' Abruzzo” Antonio Bucci, seguito a pochi metri dal medico di Loreto Aprutino, Piero Vellante.

In campo femminile si impone in 1h17'32" l' “Aquila di San Biagio” Elisabeta Aghiana, autentica protagonista dei trail invernali della zona. Alle sue spalle conquistano i posti d'onore la ceccanese Tamara Ferrante (1h19'25") e la locale Cesira Paponetti (1h21'00"), ormai abbonata al podio qui nel Fucino.

Ottimo, come sempre, il dopo gara con pasto caldo e birra alla spina che Alvise ed i suoi ragazzi non fanno mai mancare nelle loro manifestazioni. “Finché c'è birra, c'è speranza!”, anche in quest'angolo d'Italia.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina