Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Feb 13, 2018 Andrea Dinardo 1157volte

Marina di Carrara: 2^ White Marble Marathon

Scelta difficile: scrivere questa mia corrispondenza in italiano o in inglese? La corsa ha chiara denominazione anglosassone, eppure siamo nel “bel paese dove ‘l sì suona” diceva il Sommo Dante.
Risolto il dilemma (per me, a favore della lingua materna), si può parlare di una bella manifestazione. Due distanze: Maratona con partenza e arrivo a Marina di Carrara, stesso luogo di avvio per la Mezza, con termine a Marina di Massa. Se aggiungiamo anche l’immancabile non competitiva, il gruppo di podisti allo sparo è folto. Saranno 314 i classificati sui 42 km e poco meno di quattrocento sulla Mezza.
Bel panorama, da una parte il mare, dall’altra le Alpi Apuane innevate. Fossero un po’ più vicine, Carrara farebbe invidia a Cortina! Bella giornata soleggiata, freschino al mattino presto con temperature attorno allo zero, col passare del tempo e dei km guadagneremo anche qualche grado. Largo giro di Marina di Carrara, poi si punta verso Marina di Massa e il suo lungomare con hotel e ville in stile retrò.
Percorso pianeggiante nella prima parte, seconda parte più ondulata. Si punta decisi verso Massa Centro, salita di quattro km, pendenze dolci, bel giro nel centro storico, belle piazze, il bel Duomo. Anche, solo nella periferia della città, rumorosi e prolungati concerti di clacson. Per il resto strade chiuse al traffico e molto ben presidiate. Ristori frequenti, abbastanza forniti. Visto il clima, acqua molto fredda all’inizio, primo the caldo al km 19, ad opera di un ristoro “abusivo”.
Ritorno verso Marina di Carrara e tratto di lungomare prima di puntare verso l’arco di arrivo. Premiazioni rapide: oltre i più veloci, sul palco anche i primi di categoria. Bel ristoro finale, una vera e propria chicca i “testaroli al pesto”, specialità della zona, cucinati sul posto da volonterosi giovani cuochi, con la supervisione di un esperto chef, che immagino “stellato”.
Originale (e pesante) la medaglia: bel quadrato di marmo bianco. Tanto qui la materia prima non manca!

Informazioni aggiuntive

Fotografo/i: Foto Gallery White Marble Marathon

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina