Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mar 12, 2018 Stefano Severoni 752volte

A Civitanova anche i titoli paralimpici di Mezza Maratona

I premiati I premiati Comitato organizzatore - R. Mandelli

La 44^ edizione della StraCivitanova, domenica 11 marzo, ha proclamato anche i campioni d’Italia di Mezza Maratona per l’atletica paralimpica.
A vincere il titolo assoluto della categoria non vedenti T11 è stato Michele Baldelli (Anthropos Civitanova) che con un crono di 1:20:20 ha battuto l’oro tricolore dello scorso anno Loris Cappanna (Disabili Faenza), 2° in 1:20:57. 
Il podio T12 degli ipovedenti vede il dominio di Riccardo Oliva (Omero Runners Bergamo), che stacca gli avversari Vincenzo Amata (Pro Sport) e Dario Morandi (Omero Runners Bergamo), chiudendo sul traguardo in 1:32:15 contro gli 1:42:50 e 1:48:45 del 2° e 3° classificato.
La corsa in solitaria di Gian Filippo Mirabile (Sempione 82), e conseguente vittoria di titolo italiano T44 (lesioni scheletriche e amputazioni), si conclude in 1:30:33.
I risultati ottenuti nella Mezza Maratona di Civitanova Marche sono validi per il Grand Prix di Corsa FISPES 2018.

Il prossimo weekend (17-18 marzo) l’Atletica paralimpica nazionale si ritroverà ad Ancona per i tradizionali Campionati Italiani Paralimpici Indoor ed Invernali Lanci.

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina