Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mar 12, 2018 Claudio Baschiera 1694volte

Zenevredo (PV) – 5° Cross nel Vigneto

Foto partenza femminile e over 60 Foto partenza femminile e over 60 Foto di Claudio Baschiera

Favorita dalla splendida intuizione di disegnare la gara su un tracciato particolare, la quinta edizione del «Cross nel Vigneto» è andato in archivio con il massimo dei voti. Con Adriano Bari e Maria Rosa Poggi e il loro staff dell’US Scalo sotto l’egida della Fidal Pavia, della campestre di Zenevredo, corsa sabato 10 marzo 2018, è stato un evento graditissimo ai quasi duecento atleti che vi hanno preso parte e a chi ha assistito con interesse dalla zona nevralgica della gara, quella della partenza e dell’arrivo.

Percorso tracciato sul fianco di una dolce collina oltre-padana a dipanarsi fra i filari di viti di croatina e alcuni alberi da frutto con diversi saliscendi, reso estremamente ostico dal fondo fangoso che ha impegnato non poco gli atleti. Tracciato ridotto a causa delle inclementi condizioni metereologiche a 4000mt. per le categorie femminili e maschili Over60 e a 6000mt. per le restanti categorie maschili.

Ospiti dell’agriturismo Casa dei Nonni, il «Cross nel Vigneto», valido come la 7^ prova del Grand Prix Seniores 2018 della Fidal Pavia, è vissuto sulla disputa di due prove ben distinte. Ad accendere la miccia sono state le donne e gli uomini ultrasessantenni. Fra le atlete si è imposta, seppur in non perfette condizioni fisiche, l’Over40 Simona Viola dell’Atletica Iriense di Voghera che ha preceduto in categoria Silvia Malagoli (VTV Abbiategrasso) e Lucia Muselli (Run8 Team).
Nelle restanti categorie hanno prevalso Simona Bracciale (GP Garlaschese) fra le Over23, davanti a Barbara Rundo (Triathlon Pavese) e a Paola Zani (Running Oltrepò). Giordana Baruffaldi (Run8 Team) fra le Over50, si è imposta su Antonietta Mancini (GP Garlaschese) e Gisella Trombin (US Scalo). Quindi Milena Maggi (Avis Pavia) ha avuto la meglio, fra le Over60, su Angela Cometti (Atl. Pavese) e su Lucia Grignani (US Scalo).
Fra le Over70 Francesca Mattiolo (Atl. Pavese) ha anticipato la compagna di società Irene Stringo e Maria Pirastu (Avis Pavia). Sara Zampillo (Atletica Iriense Voghera) e Alice Viola (US Scalo) si sono poi aggiudicate rispettivamente la categoria Over35 e Under23.

In campo maschile, il sessantenne Roberto Melani ha preceduto i pari categoria GiamPiero Berti e Roberto Andreetta entrambi US Scalo. Gli over65 hanno visto la vittoria di Enzo Busi (Avis Pavia) il quale ha anticipato i due portacolori dell’Atletica Iriense Voghera Tiziano Colnaghi ed Angelo Nardi. Enzo Capuzzo (Avis Pavia) ha vinto fra gli Over70, finendo davanti ad Anastase Michailidis (US Scalo) e al bresciano Marrigo Piva (G.P. Felter Sport).

Tutti gli altri delle categorie maschili hanno invece affrontato il percorso lungo. Mattatore della batteria è stato l’Over23 Alessandro Bossi; l’alfiere del GP Garlaschese si e’ trovato perfettamente a suo agio, imponendosi per distacco. Alle sue spalle in categoria il milanese Cristian Ghiglietti (Pol. Sant’Adele) e Luca Bonetti (US Scalo). Fra gli Over35 Pietro Balma (Triathlon Pavese) ha anticipato Alessandro Valle (100 Torri) ed Ivan Palumbo (GP Garlaschese). Nella Over40 Gianluigi Vettemberge (Triathlon Pavese) ha dominato su Eduard Quepuri (Atl. Pavese) e Stefano Borin (Running Oltrepò). Nella Over45 Fabio Giani (Running Oltrepo’) ha piegato la resistenza di Marco Zuccarin e di Andrea Galante entrambi GP Garlaschese. Nella Over50, Silvio Cattaneo (U.S. Scalo) è riuscito a vincere, a scapito di Paolo Giudici (Triathlon Pavese) e Giancarlo La Mantia (GP Garlaschese). Fra gli Over55 Salvatore Sanacuore (US Scalo) ha primeggiato su Claudio Testa (Atl. Vigevan0) e Franco Del Conte (Atletica Iriense Voghera). Giovanni Viola (US Scalo) si è aggiudicato la categoria Under23.

La palma della società con maggior numero di atleti è andata all’US Scalo a seguire, Atletica Iriense e Atletica Pavese.

“Abbiamo organizzato numerosi eventi, ma il «Cross nel Vigneto» ha una valenza simbolica particolare per noi– dice con soddisfazione Adriano Bari anima della manifestazione –io e mia moglie l’abbiamo pensato, organizzato e realizzato. Per questo lo viviamo con un’emozione speciale. Siamo molto soddisfatti per l’esito della manifestazione ci dispiace solo che le pessime condizioni metereologiche abbiano intimorito diversi atleti in particolare quelli della gara non competitiva”.
 
I risultati completi sono consultabili su www.fidalpavia.it e www.podisti.net .
Prossimo appuntamento per l’Atletica Leggera in provincia di Pavia domenica 18 marzo quando si correrà a Vigevano la Scarpa d’Oro HM dodicesima edizione della mezza maratona organizzata nella città ducale.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina