Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Feb 08, 2019 Adriano Arzenton 992volte

Maratona di Marrakech, sessantenni prodigiosi…

Alla partenza sembravano tutti insieme... Alla partenza sembravano tutti insieme... Comitato organizzatore

Domenica 27 gennaio scorso ho partecipato alla maratona di Marrakech, la maratona internazionale più importante dell’Africa (qui la cronaca apparsa su queste pagine).

http://www.podisti.net/index.php/cronache/item/3297-doppio-successo-etiope-alla-maratona-di-marrakesh.html

Ho 61 anni, e da quest’anno ho visto che oltre alla classifica generale sono state pubblicate anche tre classifiche per età di veterani: V1 dai 40 anni in su, V2 dai cinquant’anni, V3 dai sessant’anni.
Guardo quella che mi riguarda, la V3, e vedo che sono classificato all’11° posto con il tempo dei 3h12’28, sopravanzato solo da 10 atleti marocchini.
A ben vedere però gli anni di nascita (YOB - year of born) di questi marocchini presentano delle evidenti anomalie. Sei di questi risultano essere nati nel 1900 (bè, diciamo nel secolo, all’ingrosso!), e altri 4 tutti nel 1956, con tempi notevolmente inferiori ai miei.
Inoltre i primi due hanno ottenuto dei tempi quasi inimmaginabili per degli ultrasessantenni: il primo 2h29’45, il secondo 2h30’41.
Mi risulta che il primato mondiale della categoria 60-64 sia di 2h36’30: davvero eccezionali questi due atleti (il secondo nato “nel 1900”).
Un’altra stranezza è che nessuno di questi 10 atleti marocchini aveva partecipato alla maratona degli anni precedenti, 2017 e 2018, ad eccezione di uno (anche questo atleta del 1900) che l’anno scorso l’aveva corsa in 3h19’10, e quest’anno in 3h00’45. Davvero un miglioramento eccezionale per un atleta che dovrebbe essere ultrasessantenne!
Insomma, lasciatemi dire che questa classifica è un vero pasticcio!
Ho scritto agli organizzatori: alla mia prima mail hanno risposto che avrebbero sistemato la classifica, poi più nulla, e penso che la classifica a questo punto non cambierà.
Non si tratta di pretendere una posizione in classifica migliore, ma di chiarezza e serietà.
Va bene che siamo in Africa, ma da una maratona internazionale frequentata da centinaia di atleti da tutto il mondo pretendere serietà è il minimo!

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina