Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Feb 10, 2019 padre Pasquale Castrilli 750volte

S. Agata Militello (ME ), VI Maratonina dei Nebrodi

Dagli altari alla polvere... ma come vincitore! Dagli altari alla polvere... ma come vincitore! P. Castrilli - R. Mandelli

10 febbraio - Splendida vittoria stamattina di Vincenzo Puccio alla Maratonina dei Nebrodi: il sacerdote e podista siciliano, parroco a Santa Venera (Barcellona Pozzo di Gotto) ha corso una gara regolare restando in scia nel primo dei tre giri di sette chilometri e dettando il ritmo nella seconda e terza tornata. Tre gli strappi in leggera salita che i podisti hanno affrontato nei 21 chilometri della gara.
Buona la presenza di pubblico e soprattutto l’organizzazione dell’Atletica Nebrodi per questa che era la prima Mezza maratona del circuito siciliano denominato “18° Gran Prix di Mezze maratone”.
Una mattinata di sole e assenza di vento hanno accolto i partecipanti che hanno disputato una gara molto regolare. Benedizione a inizio gara e saluto da parte di Athletica Vaticana a tutti i partecipanti e alle autorità. Il percorso è stato disegnato sul lungomare della bella cittadina siciliana e nella parte interna con passaggio sulla statale 113 che corre lungo la costa settentrionale dell’isola. Partenza e arrivo in piazza Crispi al cospetto del Castello Gallego, definito “uno dei più significativi ed eleganti monumenti della Sicilia” con annessa chiesa una volta cappella dei principi Gallego.
Padre Vincenzo è al secondo podio quest’anno dopo la piazza d’onore alla maratona di Messina dello scorso gennaio. Al termine della gara, che ha visto all’arrivo 767 atleti, il vincitore ha tra l’altro affermato, rifacendosi al brano evangelico di questa domenica: “Una gara faticosa come la pesca di Pietro, che non ha pescato nulla, però sulla Sua Parola gettiamo le reti. Le gettiamo con la nostra testimonianza e i nostri sacrifici”.
Prossimo impegno per padre Puccio alla Roma-Ostia il prossimo 10 marzo.

Completiamo il resoconto con quanto pervenutoci lunedì 11 dal Comitato Organizzatore (Michele Amato):

Al femminile assolo della peruviana Nadine De La Cruz (GS Il Fiorino) in 1h23’19, che ha inflitto quasi tre minuti di distacco alla partinicese dell’Universitas Palermo, Maria Grazia Bilello. Terza più staccata di poco sopra i 90 minuti Rosaria Patti (Trinacria Palermo). Ottima la prova di Angela La Monica (Marathon Caltanissetta) quarta, mentre Carla Grimaudo (Atletica Lipa Alcamo) ha chiuso al quinto posto. La manifestazione, organizzata con la solita maestria e meticolosità dall’Atletica Nebrodi, ha aperto il 18° Grand Prix Sicilia di mezze maratone. Assegnate anche le prime due maglie oro della stagione andate come logica destinazione a Don Puccio e alla De La Cruz.  Premiati con la Coppa Finanziere Maurizio Gorgone – Vittima del Dovere, i primi tre uomini appartenenti alle Forze Armate e di Polizia. Nell’ordine Francesco Nastasi, Michele Illuzzi (Pegaso Athletic) e Roberto Lombardo (Team Ingargiola); nessuna donna presente nella speciale categoria. Robusto  invece l’esercito di volontari chiamati in campo per contribuire all’ottima riuscita della manifestazione, dagli addetti allo spugnaggio, agli uomini e alle donne dei Ranger di Galati Mamertino e Dell’associazione Nazionale Finanzieri in Congedo che hanno collaborato in sinergia con le forze dell’ordine e la Polizia Municipale, per garantire la sicurezza degli atleti.  Prossimo appuntamento con il GP di maratonine domenica 3 marzo ad Agrigento con la 16° edizione della Mezza Maratona della Concordia che sarà anche valida come campionato italiano dei Vigili del Fuoco.  

Classifica Uomini

1)     Vincenzo Puccio (Athletica Vaticana) 1h13’38

2)     Francesco Nastasi (Ortigia Marcia) 1h13’44

3)     Antonio Puccio (Marathon Club Sciacca) 1h14’06

4)     Lorenzo Abbate (Universitas Palermo) 1h14’56

5)     Vito Massimo Catania (Universitas Palermo) 1h15’08

  

Classifica Donne

1)     Nadine De La Cruz (GS Il Fiorino) 1h23’19

2)     Maria Grazia Bilello (Universitas Palermo) 1h26’06

3)     Rosaria Patti (Trinacria Palermo) 1h30’44

4)     Angela La Monica (Marathon Caltanissetta) 1h30’54

5)     Carla Grimaudo (Lipa Atlletica Alcamo) 1h32’01

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina