Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Lug 05, 2018 Comunicato Stampa E State Correndo 333volte

E…State Correndo fa tris a Corbetta con la Jackpot Run

Non c’è due senza tre: per la terza volta, Corbetta ospita il gran finale del circuito E…State Correndo, manifestazioni serale di corsa su strada patrocinata di FIDAL Milano. Corsa che, a dire il vero, proprio al termine della tappa corbettese va a braccetto col nuoto: è infatti ormai diventato un grande classico il bagno post gara nella piscina del centro sportivo Onda Verde, anche quest’anno teatro della cerimonia di chiusura dell’intero evento.
E, sempre con riferimento al numero tre, sono tre gli angeli che si muovono dietro le quinte della Jackpot Run, coordinando le squadre dei volontari impegnati nella buona riuscita della tappa finale di E…State Correndo.
Giuseppe Pignatello, l’ideatore della formula jackpot che prevede un premio in denaro per l’atleta capace di battere i record del percorso della prova conclusiva; quei record che resistono ormai da anni e che tutti gli organizzatori sognano di veder finalmente rinnovati: al maschile, quel 16’09” firmato da Lahcen Mokraji; al femminile, quel 18’48” corso da Fatna Maraoui. A lui si aggiungono Antonio Picco, il responsabile operativo della prova corbettese, e Michele Colombo, il presidente dell’Onda Verde Athletic Team nonché padrone di casa della festa finale.
 E, ancora una volta con riferimento al numero tre, proprio tre sono i momenti che andranno in scena alla Jackpot Run targata 2018.
Il primo, quello della prova conclusiva del circuito E…State Correndo: Corbetta sarà infatti davvero l’ultima occasione per dare del filo da torcere a Fabio De Angeli/Daini Carate Brianza e Federica Cozzi/Legnano Runners, leader maschile e femminile della manifestazione, cercando così di sottrarre loro lo scettro di re e regina dell’intero circuito.
Il secondo, quello della gara nella gara: non solo una (rin)corsa al podio dell’edizione 2018 della cinquina di corse su strada – e quindi una prova contro tutti i partecipanti al via nelle cinque prove, ma anche una corsa contro il cronometro; anzi, contro quel cronometro che ha fatto registrare i tempi ricordati poc’anzi, per aggiudicarsi così il premio in denaro previsto per il /la nuovo/a atleta più veloce.
Il terzo, quello della festa finale: premiazioni di serata, premiazioni di circuito, salamelle, gelati, divertimento, risate, momenti emozionanti e commoventi, oltre al già citato bagno rinfrescante in piscina.
 
Tutto pronto & tutti pronti per attraversare di corsa Corbetta e il suo rinomato centro storico fatto di curve e controcurve, causa di rallentamenti improvvisi e insidiose ripartite; a fare da sfondo e ad attendere l’incoronazione dei nuovi campioni, le spettacolari ville storiche cittadine e il Santuario Arcivescovile della Beata Vergine. E che questa terza Jackpot Run ambientata a Corbetta non sia quella del record più importante… Appuntamento alle 20:30 di venerdì 6 luglio!

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina