Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Lug 23, 2018 1349volte

Gozzano (NO): Orta10in10, ormai ci siamo

medaglie finisher alla Orta10in10 medaglie finisher alla Orta10in10

Tra meno di due settimane si torna a correre sulle rive del lago d’Orta, 10 maratone in 10 giorni, ma anche 10 mezze o 10 volte 10 chilometri o per i più forti addirittura 10 ultra da 56,7 km. Sarà troppo correre tutti i giorni, sarà troppo fare un tuffo nel lago dopo ogni corsa, sarà troppo stare con gli amici di sempre a chiacchierare con una birra e un piatto di pasta aspettando il tramonto, sarà troppo correre con i più forti, sarà troppo un medaglione da 4 kg, sarà troppo farsi una gita in pullman o in barca tutte le sere? Basta scegliere quante volte e quale distanza, e lasciarsi cullare sul lago dorato.

Insomma, una formula perfetta: decidi di correre in base alla preparazione, al tempo di cui disponi o semplicemente dalla voglia di faticare. Alla fine, qualunque sarà stata la scelta, un ristoro all’altezza della situazione ed un tuffo nel lago ti compenseranno in ogni caso. Un percorso prevalentemente asfaltato che lambisce il lago; diversi tratti sono ombreggiati, un tracciato che prevede attraversamenti caratteristici di piccoli paesi, boschi e sentieri sempre in prossimità dello specchio lacustre. Un’altitudine relativamente elevata e il posizionamento tra i monti che guardano la Valsesia ad ovest e il Mottarone ad est permetteranno di correre in condizioni climatiche accettabili, nonostante il periodo.

La sfida dell’anno lanciata dal Club Super Marathon Italia sta per cominciare. Sono più di sessanta ad oggi gli iscritti a tutte e dieci le Maratone sono destinati a salire ad 80 secondo le previsioni e i contatti in essere: l’anno scorso furono 51 i finishers. Altrettanti erano ogni giorno per chi sceglieva una distanza inferiore.
Orta 10in10 è ormai alla quinta edizione e sembra non spaventi più nessuno, anzi, i finishers degli anni passati non possono farne a meno, mentre sono in aumento i nuovi maratoneti che si vogliono cimentare in un divertimento così prolungato, complice il clima amichevole e il rilassante panorama a lato del quale si corre. Un’occasione unica in Italia e nel mondo per vivere una vacanza e mettersi alla prova.

Molti gli stranieri agguerriti che proveranno ad attaccare il Record del mondo di Adam Holland stabilito qui l’anno scorso con 27:38:36. Il fortissimo inglese sarà presente è proverà ad abbassare ulteriormente. Ci sarà Re Giorgio Calcaterra che proverà a contenerlo, e anche il divo locale Marco Rossi vincitore di 2 tappe della 4OrtaThon 2018, e anche il debuttante Luca Cagnani e Michele d’Errico vincitore assoluto delle 4OrtaThon 2018.. La leggenda continua.


La formula è sempre la solita si parte alle 8 col fresco e dopo due giri ci si tuffa nel lago. Chi vuol tirare tira, chi vuol mollare ha otto ore di tempo oppure alternare con mezze e 10 chilometri; chi farà tutte e dieci le maratone riceverà la medaglia dalle 10 fette, che quest’anno è rettangolare ed ha il profilo dell’Isola con il monastero e il campanile in rilievo. Al centro si completerà con una placca dorata come il Lago con scritto finisher 10 in 10 2018, peso totale 4 kg vedi foto sotto.
La partenza e l’arrivo come sempre al lido di Gozzano (NO) in via alla Colonia 6, sede di tutta la logistica, che offrirà anche molte occasioni di socialità, relax e divertimento. Raddoppiano i come l’anno scorso i ristori sul percorso con panini, pasta e birra a fiumi all’arrivo. La penultima sera ci sarà un party dalle 20 a mezzanotte dal costo di 20 euro. Saranno organizzate le gite serali in programma attorno ai laghi come tutti gli anni per stare insieme in posti unici. Sarà a disposizione tutti i giorni il servizio massaggi curato da Teresa de Fiumeni fisioterapista di Rimini. 

Ci sarà una speciale classifica per quelli che correranno solo tre maratone, anche a giorni alterni, con un piccolo riconoscimento il giorno finale durante le premiazioni. Ci sarà anche uno speciale riconoscimento ai fedelissimi che porteranno a termine la quinta edizione delle 10 in 10, concludendo qui la Cinquantesima Maratona sul Lago Dorato, nomi che da soli fanno la storia del Club: Ancora, Capecci, Gavazzeni e l’Austriaco Kroer.
Alla palestra gratuita c’è ancora posto, è quella grande della Scuola Comunale come l’anno scorso in via Monte Rosa 6, Gozzano. C’è ancora qualche camera all’albergo convenzionato Nuova Italia 0322 93774. Chi vuole le magliette di quest’anno molto eleganti e leggerissime in microforato tecnico, bianche oppure nere, le prenoti: costo 15 euro. Per i finishers delle 10 in 10 oltre alla targa dorata centrale che completa il medaglione  verrà offerta una maglietta.


Le preiscrizioni chiuderanno il 31/7/2018. Poi è inutile mandare mail o telefonare ci si potrà comodamente iscrivere sul posto la mattina con sovrapprezzo di 5 euro.
Supermaratoneti la leggenda vi aspetta
Info:www.orta10in10.it
+39 340 4525911
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina