Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Nov 07, 2018 Ufficio Stampa Evento 315volte

Garda Trentino Half Marathon pronta a partire

La partenza 2017 La partenza 2017 Foto Antonio Rossi

7 Novembre - Bilancio più che positivo per la Garda Trentino Half Marathon dell’11 novembre al termine delle iscrizioni online della giornata di ieri (ancora aperte, scaricando il modulo dal sito web e inviando mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. allegando copia di avvenuto pagamento), la manifestazione trentina di Riva del Garda è ora pronta ad ospitare i circa 6.000 corridori provenienti da tutto il mondo che l’affolleranno.

Il comitato registra un bilancio non definitivo di 1.300 iscritti alla 10K – un dato sostanzialmente invariato rispetto alla passata edizione – 4.200 iscritti alla 21K, un maggior numero di atleti stranieri (oltre 200) e il 40% di “quote rosa”, un dato davvero sbalorditivo che fa della Garda Trentino Half Marathon una delle più amate in Italia dalle donne. Dopo incessanti giorni di pioggia la giornata di domenica dovrebbe propendere per il meglio, e tra i partecipanti si notano una miriade di corridori a potersi contendere la vittoria.

Oltre ai bravi Ousman Jaiteh, Thea Heim, Hosea Kisorio Kimeli, 1° nel 2014 e 3° nel 2013, Jonathan Kosgei Kanda, vincitore 2015 e 2016, Gideon Kurgat e Jean Marie Vianney Myasiro, rinfoltiranno il parterre anche il marocchino Abdellatif Batel, Emanuele Repetto, l’ironman trentino Alessandro Degasperi, Mohamed Moro, Nicola Venturoli, Marco Losio, Davide Raineri, Roland Vigl, Emanuele Franceschini, Jacopo Caracci e Iacopo Brasi, il bielorusso Dzmitry Bohan e l’ungherese Andras Licsak, chiudendo con Norman Feiler, Simone Faustini e Markus Biegel, tutti mezzofondisti che competeranno nella 21K. Folta anche la concorrenza femminile tra le mezzofondiste, ecco infatti la svizzera Denise Johannsen, l’ironwoman Monica Carlin, la brava austriaca Karin Freitag, protagonista delle recenti annate con piazzamenti a podio, Natalie Bogner e Clara Faustini. Allettante la più breve 10K in partenza da Arco per giungere anch’essa sul lungolago di Riva del Garda, una prova che vedrà al via anche Monika Joudeskaite (vincitrice della scorsa edizione sui 21K). A far notizia sono sempre tuttavia i tanti, tantissimi appassionati – molti di essi provenienti dall’estero – ad arricchire di colori una manifestazione sempre pronta a narrare grandi storie.

Il comitato organizzatore presieduto da Sandro Poli comunica inoltre le strade interessate e gli orari di chiusura, in vista della diciassettesima edizione tra Arco e Riva del Garda. Ad Arco (partenza della 10K), chiusura dalle ore 9 fino al passaggio dell’ultimo concorrente, dalle ore 9.15 Piazzale Segantini, Piazza Marchetti, Via Ferrera, Via Segantini, Via della Cinta e Via Pomerio, dalle ore 9.20 ciclopedonale chiusa ai pedoni ed alle biciclette fino al passaggio dell’ultimo concorrente, sottopasso S.S.240, lido di Arco, fascia lungolago, Porto San Nicolò, Spiaggia Sabbioni, Punta Lido, Via Marone, Canale della Rocca, Piazza Battisti, Via Gazzoletti e Piazza 3 Novembre. In Via Baltera a Riva del Garda partenza invece della 21K e chiusura dalle ore 9.55 fino al passaggio dell’ultimo concorrente, nell’ordine: Via degli Oleandri, S.S.421 /S.P. 37 – Rotatoria, Viale dei Tigli, Largo Marconi – Chiesa dell’Inviolata, Viale Canella, Viale Prati, Viale Dante, e dalle ore 10 Largo Medaglie d’Oro, Viale Carducci,  Viale Rovereto, Via Gardesana fino al bivio per Arco, Via Linfano, Via Sabbioni località Cretaccio, dalle ore 10.15 S.P. 118 / Via Aldo Moro, Via Cima Tofino, Via Santa Caterina, sottopasso S.S. 45 Bis, dalle ore 10.25/10.30 Via Santa Caterina, Via Battisti, Largo Arciduca Alberto, Viale delle Magnolie, Piazzale Segantini, Piazza Marchetti, Via Ferrera, Via Segantini, Via della Cinta, Via Pomerio, mentre dalle ore 10.30 la ciclopedonale rimarrà chiusa a pedoni e biciclette fino al passaggio dell’ultimo concorrente, e nuovamente ciclopedonale sud, Sottopasso S.S.240, lido di Arco, fascia lungolago, Porto San Nicolò, Spiaggia Sabbioni, Punta Lido, Via Marone, Canale della Rocca, Piazza Battisti, Via Gazzoletti e Piazza 3 Novembre.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina