Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Nov 28, 2018 242volte

Africa Athletics: aiuta anche Tu i ragazzi del Malawi

Africa Athletics: aiuta anche Tu i ragazzi del Malawi Foto: www.africathletics.com

Eccoci oggi in compagnia di Enrico Tirel a cui chiediamo di parlarci di Africa Athletics

Africa Athletics è un progetto nato da un idea comune del sottoscritto, Mario Pavan e Luigi Vescovi, con lo scopo di portare l’atletica nei paesi dell’Africa in cui questo sport non è conosciuto.

Che sport praticate o avete praticato in passato?

Io sto correndo da diversi anni per l’atletica Biotekna di Marcon. La mia prima società è stata l’ANA Atletica Feltre per la quale ho partecipato ai mondiali giovanili U20 a Barcellona. Ho gareggiato in molti campionati italiani di categoria, ottenendo diversi podi. Luigi è un giocatore di rugby mentre prima praticava il canottaggio. Mario ha giocato per diversi anni a basket a Pavia e poi ha scoperto l’atletica leggera.

Domanda retorica, perché l’atletica?

E' stata scelta perché è uno sport dove le vittorie sono tue e le sconfitte pure, purtroppo o per fortuna sei solo a correre, ed è questo che ti forma a credere in te stesso, prima di tutto. Noi crediamo che questa disciplina sia un potente mezzo educativo con il quale trasmettere i valori dello sport e della vita, togliendo i ragazzi da quelle dinamiche sconvenienti che i loro paesi quotidianamente offrono.

Puoi descrivere per sommi capi il Vostro progetto in Malawi?

Il Malawi è stato scelto grazie alle nostre importanti conoscenze logistiche da quelle parti.  Abbiamo circa 160 bambini, principalmente in quattro scuole a Monkey Bay, Namazizi, St. Louis e Marine, seguiti da 24 insegnanti che stiamo formando in quanto l’impostazione del progetto permette la continuazione anche durante la nostra assenza. Per la precisione va detto che sono coinvolti anche altri insegnanti e bambini della zona, provenienti da altre scuole.

Le “borse di studio” a cosa servono?

Consentono di distribuire ai ragazzi un pranzo, libri scolastici, uniformi oltre che per i trasporti e le lezioni d’inglese. Il costo della borsa è di 360 dollari, laggiù con un dollaro al giorno riesci a vivere

Il sogno per il futuro?

Costruire una vera pista di atletica. Al momento ci arrangiamo con acqua e un po’ di calce, facendo dei solchi nella terra per segnare le linee. Tuttavia ci piace restare con i piedi per terra e già acquistare un terreno dove poter fare le attività e che i ragazzi possano chiamare “campo d’allenamento“ sarebbe un grande sogno.

Come si può aiutarVi o mettersi in contatto con Voi?

Potete donare materiale tecnico, ostacoli, pesi e giavellotti, scarpe ed abbigliamento tecnico, anche usato se in buono stato

Oppure con versamenti alla ONLUS a questo IBAN: IT45 C 05034 11301 000000011077

Sui social media cliccando qui: https://www.facebook.com/africathletics/ oppure con una mail indirizzata a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il sito del progetto è invece questo: www.africathletics.com dove si possono effettuare donazioni PayPal

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina