Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Nov 30, 2018 1503volte

Pettorali falsi, tagliatori e truffatori vari alla mezza maratona di Shenzhen

Pettorali falsi, tagliatori e truffatori vari alla mezza maratona di Shenzhen Foto: www.athletics.co.ke

In Cina la passione per la corsa sta crescendo a ritmi esponenziali. Secondo la Chinese Athletics Association, nel 2011 si organizzavano solo 22 gare tra maratone, mezze o altri eventi podistici in tutto il paese, mentre quest’anno il numero di manifestazioni ha sfiorato quota 1100.

Domenica scorsa a Shenzhen, cittadina non lontano da Hong Kong, erano ben in 16000 al via della mezza maratona. Tra di loro anche 258 atleti che sono stati prontamente squalificati in quanto in 18 correvano a scrocco, con un pettorale falso, mentre 3 partecipavano per conto di altri. Ben 237 invece avevano pensato di tagliare almeno un chilometro, anche se, secondo alcune fonti, il risparmio sarebbe stato addirittura di tre. L’occasione che fa il runner ladro, si trovava in un vialone dal tracciato che era da percorrere avanti e indietro. Per loro sfortuna sono stati smascherati dalle telecamere di controllo del traffico e da alcuni fotografi. Clicca qui per vedere il filmato da You-Tube che immortala alcuni di questi sportivissimi atleti.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina