Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Feb 28, 2019 Ufficio Stampa Evento 445volte

Presentati a Verona Palio del Drappo Verde, Sgambada de San Giuseppe e A Spasso con Dante

La partenza 2018 La partenza 2018 Foto Sito manifestazione

26 febbraio - Ha avuto luogo questa mattina la Conferenza stampa di presentazione del Palio del drappo verde e della Sgambada de San Giuseppe del 17 marzo, unitamente all’illustrazione dell’evento collaterale “A Spasso con Dante”, che avrà invece luogo sabato 2 marzo. Nella bellissima Sala Arazzi del Municipio del Comune di Verona, la conferenza stampa è stata presieduta dall’Assessore allo Sport del Comune di Verona, Filippo Rando e da Giampaolo Aloisi, Presidente della Società organizzatrice degli eventi, ovvero il Gruppo Sportivo Dilettantistico Mombocar. L’Assessore Rando ha confermato la collaborazione dell’Amministrazione Comunale a questi eventi ed ha enfatizzato più volte la quantità, la qualità e la varietà degli eventi messi in piedi dal Gsd Mombocar nei suoi quasi 50 anni di storia e già programmati per i prossimi anni.                                       

Il primo evento ad essere illustrato é stato il prologo turistico e culturale denominato “A Spasso con Dante”, quest’anno alla sua sesta edizione ed allestito in sinergia e collaborazione con l’Associazione Guide Turistiche Ippogripo e l’azienda partner Phyto Garda. Alberto Pavoni ed Aurora Soldà di Ippogrifo hanno anticipato i contenuti dell’itinerario culturale nei luoghi danteschi della nostra città per conoscere la Verona commerciale del tredicesimo secolo e le attività che si sviluppavano sulla via fluviale e sulle sponde dell'Adige. Le guide, munite di auricolari, accompagneranno ospiti e veronesi sul nostro fiume nel tratto cittadino raccontandoci i segreti di una Verona nascosta. La partenza è prevista in Piazza Bra davanti al monumento di Vittorio Emanuele II alle ore 15.00. I gruppi e gli abbinamenti agli operatori turistici saranno organizzati al momento della partenza.  Le iscrizioni saranno chiuse al raggiungimento dei 150 partecipanti.

La manifestazione avrà luogo con qualsiasi tempo. Per le prenotazioni sono disponibili i seguenti recapiti telefonici 3881476763 - 0458278959 – 3492840736 oppure i seguenti indirizzi e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.   -  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Il secondo evento presentato è stato il Palio del drappo verde di Verona, la corsa podistica più vecchia e più longeva del mondo, nata nel 1208 e giunta alla sua 602^ edizione.

A testimoniare la storicità del Palio del drappo verde, oltre ad una copiosa bibliografia, contribuiscono lo Statuto Albertino del 1271 e lo stesso Dante Alighieri, che cita il Palio del drappo verde di Verona nella Divina Commedia, al canto XV dell'Inferno (versi 121-124). Questa corsa competitiva promozionale è omologata dal Centro Sportivo Italiano ed il percorso è lungo 10,750 km. A portare il saluto del Centro Sportivo Italiano è intervenuto il Direttore di gara, sig. Maurizio Migliorini. Il Palio del drappo verde partirà alle 10.00 in punto. 

Il terzo evento ad essere illustrato è stata la 46^ edizione della Sgambada de San Giuseppe, alla quale sono attesi 4.000 partecipanti. La Sgambada è una delle non competitive più anziane di Verona e del Veneto, omologata da Unione Marciatori Veronesi e dal Comitato Provinciale  Veronese della FIASP e avrà 3 percorsi di 6,3 km (pianeggiante), 11,5 km (collinare) e di 14,750 km (impegnativo). A testimoniare la vicinanza alla manifestazione dell’Unione Marciatori Veronesi è intervenuto lo stesso Presidente Gianni Gobbi. Il Segretario del Gsd Mombocar, Scevaroli ha portato invece il saluto e l’augurio del Presidente Fiasp di Verona, Damiano Bissoli. La partenza della Sgambada de San Giuseppe è in programma dalle ore 8.30 fino alle ore 9.30. Il pacco gara per tutti gli iscritti a quota intera si è ulteriormente arricchito quest’anno e sarà composto da:

. una bottiglia di vino Valpolicella (12,5 gradi) della Cantina Valpantena

. una confezione monodose di Muesli della Mercanti

. un cofanetto di prodotti della Phyto Garda 

VISITE GUIDATE all’IPOGEO (di Santa Maria in Stelle)

Grazia all’accordo concluso con i volontari della giovane Associazione L’IPOGEO, darò possibile prendere parte a delle visite guidate al cosiddetto Ipogeo di Santa Maria in Stelle (comunemente noto come "il Pantheon"). Il Pantheon è un sito archeologico e un luogo di culto cristiano, unico nel suo genere. Il sito si trova a Santa Maria in Stelle, questo piccolo borgo Veronese situato nel cuore della Valpantena, che deve il suo nome ad un affresco dipinto all'interno di una volta ipogea. 

L’Ipogeo deve il suo nome alla sua conformazione: il sito infatti si presenta come un ambiente sotterraneo diramato sotto la chiesa della parrocchia di Santa Maria Assunta. Nato come acquedotto romano, nel corso dei secoli ha avuto molti sviluppi: da ninfeo per il culto delle acque a fonte battesimale, passando per meta di pellegrinaggio medievale.

La Prenotazione è possibile direttamente scrivendo a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ed inserendo nell'oggetto: Visita con Palio Drappo Verde. In ciascuno dei seguenti turni, possono scendere max 4 persone. Per informazioni, consultare il sito web https://www.ipogeostelle.it

Questi i turni programmati:

i turni di sabato 16 marzo 2019

  • 10.00 - 11.00
  • 11.00 - 12.00
  • 15.00 - 16.00
  • 16.00 - 17.00

 

i turni di domenica 17 marzo 2019

  • 9.00 - 10.00
  • 10.00 - 11.00
  • 14.00 - 15.00
  • 15.00 - 16.00

 

Sono state definite anche le tre postazioni di ristoro, nelle quali i podisti potranno fare festa e degustare le prelibatezze dei nostri Sponsor. Nella prima postazione di ristoro (al km. 4 di tutti i percorsi) “sarà di casa” la bondola. Nella seconda postazione di ristoro (al km. 8 del percorso lungo) “comanderà” il salame.  Nella terza postazione di ristoro (al km. 8 del percorso medio e al km 11 del percorso lungo) i podisti troveranno pronte alcune sfiziosità da leccare i baffi e che non andiamo a svelare. 

All’arrivo poi ritroverete tutte queste prelibatezze assieme a fette biscottate con marmellata o nutella, oltre ovviamente al the, bibite, acqua, brulè, vino, birra e caffè. 

Tutte le partenze dei 4 percorsi vedranno il via dal Centro Appassimento delle Uve della CANTINA VALPANTENA (più conosciuto per Fruttaio) di Santa Maria in Stelle (Via Sezano). L’azienda si sta affermando sempre più, oltre che per la qualità dei suoi prodotti, spesso premiati, anche per l’inserimento nel tessuto sociale e associazionistico del vasto territorio della Valpantena. 

Anche quest’anno, i partecipanti alla Sgambada e al Palio del drappo verde avranno il piacere di transitare all’interno del Parco di Villa Cà Vendri e ammirare questa costruzione del 1500-1600 costruita dalla famiglia Giusti e da 50 anni di proprietà della famiglia Melloni.

Sono previsti 4 ampi Parcheggi, per una capienza di oltre 1.000 posti auto, grazie a numerosi proprietari terrieri di Santa Maria in Stelle e l’eccezionale disponibilità del Golf Club Ca’ Vendri. A coordinare il flusso e la sorveglianza delle auto parcheggiate nei terreni di proprietà privata sarà disponibile, con la consueta professionalità, l’Associazione Cittadino Sicuro, da alcuni anni al fianco delle manifestazioni organizzate dal Mombocar.

Ad accogliere i partecipanti della 602^ edizione della corsa competitiva Palio del Drappo Verde di Verona e della 46^ edizione della non competitiva Sgambada de San Giuseppe, che avranno luogo Domenica 17 marzo 2019, saranno operativi complessivamente quasi 300 collaboratori. 

Illustriamo ora nel dettaglio i quattro percorsi.

Palio del drappo verde km 10,750: Partenza dal Fruttaio della Cantina Valpantena; Via Sezano (direzione est) fino al Cimitero di Santa Maria in Stelle; Via Sezano (direzione sud); Via Pantheon fino all’inizio di Via Villa Vendri; entrata Nord in Villa Vendri (suolo privato); uscita a sud di Villa Vendri, all’inizio di Contraga Gazzego; sentiero sterrato dal km 1,5 al km 4; Via Contrada Gazzego (direzione nord); Via Villa Vendri; Contrada Vendri; sentiero sterrato dal km. 5,5 fino al km. 8 (Terre di Stelle); Via Mezzomonte; sentiero sterrato dal km. 9 fino al km. 9,5; Via della Collina; Via Sezano (direzione sud); arrivo al Fruttaio della Cantina Valpantena.

Sgambada de San Giuseppe km 6: Partenza dal Fruttaio della Cantina Valpantena; Via Sezano (direzione est) fino all’angolo di Via Pantheon; Via Pantheon (direzione sud) fino all’inizio di Via Villa Vendri; entrata Nord in Villa Vendri (suolo privato); uscita a sud di Villa Vendri, all’inizio di Contraga Gazzego; sentiero sterrato dal km 1,5 al km 4; Via Contrada Gazzego (direzione nord); Via Villa Vendri; Via Pantheon (direzione nord); Via Sezano (direzione ovest); Cimitero di Santa Maria in Stelle; arrivo al Fruttaio della Cantina Valpantena.

Sgambada de San Giuseppe km 11,5: Partenza dal Fruttaio della Cantina Valpantena; Via Sezano (direzione est) fino all’angolo di Via Pantheon; Via Pantheon (direzione sud) fino all’inizio di Via Villa Vendri; entrata Nord in Villa Vendri (suolo privato); uscita a sud di Villa Vendri, all’inizio di Contraga Gazzego; sentiero sterrato dal km 1,5 al km 4; Via Contrada Gazzego (direzione nord); Via Villa Vendri; Contrada Vendri; sentiero sterrato dal km. 5,5 fino al km. 8 (Terre di Stelle); Via Mezzomonte; località Maroni; Piccolo Stelvio in discesa fino alla Chiesa di Santa Maria in Stelle; Via Pantheon; Via Sezano (direzione ovest); Cimitero di Santa Maria in Stelle; arrivo al Fruttaio della Cantina Valpantena.

Sgambada de San Giuseppe km 14,5: Partenza dal Fruttaio della Cantina Valpantena; Via Sezano (direzione est) fino all’angolo di Via Pantheon; Via Pantheon (direzione sud) fino all’inizio di Via Villa Vendri; entrata Nord in Villa Vendri (suolo privato); uscita a sud di Villa Vendri, all’inizio di Contraga Gazzego; sentiero sterrato dal km 1,5 al km 4; Via Contrada Gazzego (direzione nord); Via Villa Vendri; Contrada Vendri; sentiero sterrato dal km. 5,5 fino al km. 11 (Terre di Stelle); Via Mezzomonte; località Maroni; Piccolo Stelvio in discesa fino alla Chiesa di Santa Maria in Stelle; Via Pantheon; Via Sezano (direzione ovest); Cimitero di Santa Maria in Stelle; arrivo al Fruttaio della Cantina Valpantena.

L’Amministrazione Comunale ha autorizzato il senso unico in Via Sezano, in direzione da sud a nord (ad esclusione dei mezzi di pronto intervento e soccorso, dei frontisti, dei giudici e degli organizzatori), dalle ore 6:30 alle ore 12:00 di domenica 17 marzo, nel tratto compreso tra il l’ingresso al Fruttaio della Cantina Valpantena e l’incrocio di Via della Collina.

Per altre info sull’evento: www.paliodeldrappoverde.it e www.mombocar.it (sezione Sgambada).

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina