Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Mar 06, 2019 1048volte

Perde la scarpa brucia il piede ma vince i 3000 ai campionati universitari USA

Perde la scarpa brucia il piede ma vince i 3000 ai campionati universitari USA Foto: www.runningmagazine.ca

Weekend indimenticabile quello del 23-24 febbraio per Kieran Tuntivate, studente della famosa università di Harvard, impegnato nei Campionati Eptagonali Indoor della Ivy League a Cambridge, nel Massachusetts. Appena partita la gara dei 3000 metri, a causa di un contatto con un avversario si è trovato con la scarpa sinistra ormai fuori posto. Dopo aver tentato di proseguire in queste condizioni, ai 500 metri lo Junior ha deciso di liberarsi della calzatura, così come era avvenuto a un suo compagno che però era impegnato sugli 800 metri, una distanza più breve. In effetti, fino ai 2000 metri non ha sentito dolore, ma poi l’azione abrasiva della pista indoor, peraltro appena rifatta, si è fatta sentire in maniera prepotente. Malgrado il dolore e la tenuta precaria in curva che lo faceva scivolare, Tuntivate ha trionfato in volata col tempo di 8’12”72

 

Foto: www:thecrimson.com

Giunto al traguardo è stato immediatamente curato da compagni e dal coach Nicolas Benitez. Malgrado il giorno dopo si sia presentato al campo ancora in stampelle, con grande sacrificio e sfruttando il lavoro di squadra dei compagni che hanno assicurato un ritmo costante e senza strappi, Kieran è stato in grado di bissare la vittoria nei 5000 metri in 14’25”32, assicurando al suo ateneo un doppio bottino pieno nel punteggio. Il tutto per la gioia di staff tecnico e tifosi, accorsi numerosi in quanto Harvard giocava in casa.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina