Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Nov 23, 2018 Francesco Federici - Sportime 344volte

Recensione scarpe: Topo Athletic Magnifly 2

la Topo Athletic Magnifly 2 la Topo Athletic Magnifly 2

Grande attesa per la nuova Magnifly 2, rivisitata integralmente dall'azienda di Tony Post.

Nuova intersuola iniettata a doppia intensità per garantire il massimo dello scarico e il miglior ritorno di energia possibile, tomaia in mesh termostampato senza cuciture, la scapa è migliorata rispetto le versioni precedenti. La forma naturale e spaziosa dell'avampiede conferiscono confort e stabilità, si ha la sensazione di essere a piedi nudi.

Inoltre il drop 0 molto naturale non deve spaventare il corridore abituato ai classici differenziali per due motivi:

- l’intersuola è ergonomica e si adatta perfettamente al piede, ha una curvatura che parte dalla zona metatarsale fino alla punta delle dita che crea un movimento verso l'avampiede molto naturale in tutta la fase di corsa, sia che l'appoggio sia completo (rullata) o che sia più centrale o verso la punta, senza privare di flessione la suola, quindi scaricando molto la catena posteriore.

- l'intersuola è 25mm, un’altezza tale da proteggere l’appoggio in modo ottimale.

 

 

Abbiamo testato la scarpa un po' in tutte le condizioni e tipologie di allenamento. La prima sensazione che si ha è di non essere su una scarpa priva di differenziale, come citavamo prima, la forma della suola aiuta la fase propulsiva senza gravare su tendine d'achille o sul tallone.

Altra bellissima sensazione è la libertà del piede nella zona delle dita, si ha proprio la sensazione di cercare l'appoggio fino in punta, traendo da tutto questo una stabilità unica.

Rispetto alle altre scarpe pur avendo un avampiede spazioso non si ha la sensazione che il piede "giri a vuoto".

La scarpa sulle distanze lunghe è comoda senza mai risultare statica o "troppo piantata”. Risponde benissimo anche sui cambi di ritmo e su allenamenti veloci.

Due accortezze da consigliare: per un pubblico che utilizza drop alti (superiori ai 4 mm) consiglio un paio di settimane di alternanza di Topo con la scarpa in uso per abituare il piede alla forma della scarpa e al drop che, pur essendo una scarpa che non sollecita i tendini, rimane sempre zero. Altro consiglio, allacciatela un pelo più stretta rispetto alle classiche scarpe da corsa, meglio con il locklace finale.

Scarpa per tutti, adatta agli allenamenti quotidiani su distanze medio lunghe.

 

Categoria: neutra massima ammortizzazione

Drop: 0 mm (25mm-25mm)

Peso uomo: 284 gr. (taglia us.9)

 

 

 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina