Stampa questa pagina
Dic 25, 2018 Stefano Severoni 1358volte

Tapasciando a Roma, tra Tempesta e Calcaterra

Calcaterra & Friends Calcaterra & Friends Foto Ciacci

25 dicembre – Anche questo giorno di Natale 2018 si è svolta l’ormai tradizionale “Una Tapasciata nella Storia”. Circa 200 atleti amatori, vecchie glorie come Angelo Scalise, ma anche giovani e stranieri si sono ritrovati alle ore 9.30 presso il “biscotto di Caracalla” in Roma, e alle ore 10 sono partiti per il classico giro per il centro storico con andatura controllata: Caracalla – Via San Gregorio ‒ Colosseo - Piazza Venezia – Via Nazionale ‒ Fontana di Trevi – Trinità dei Monti – Via della Conciliazione – Corso Vittorio Emanuele ‒ Piazza Navona – Piazza del Gesù ‒ Colosseo ‒ Via San Gregorio ‒ Caracalla. Gli atleti hanno percorso circa 12 chilometri e mezzo ad andatura di circa 6’30” al km, con alcune pause nei punti più suggestivi di Roma, come Piazza Venezia, Trinità dei Monti, Via della Conciliazione in prossimità di San Pietro, ove sono state scattate alcune foto in un clima di amicizia.
Quest’anno per la prima volta è stato presente il campione romano Giorgio Calcaterra, il quale si è mischiato con gli altri podisti, scambiando impressioni e condividendo alcune foto che sono state scattate e hanno immortalato l’evento goliardico. Il simpatico “tapascione” Mario Tempesta ha curato il ristoro post-corsa con spumante e panettoni, e ha festeggiato il suo 63esimo compleanno in una giornata “serena” anche dal punto di vista del tempo.  

tapasciata_nella_storia_2018