Stampa questa pagina
Feb 19, 2019 833volte

Canelli (AT) – 3^ MonferRun

La partenza La partenza Foto www.sportasti.it

17 febbraio - La valle Belbo, in Piemonte, ha ospitato la terza edizione della MonferRun, mezza maratona, con partenza da Canelli, passaggio nel centro di Calamandrana, attraversamento del centro di Nizza Monferrato e ritorno a Canelli.

Ad organizzare la Brancaleone Asti, in collaborazione con i Comuni di Canelli, Nizza e Calamandrana: splendida la giornata, soleggiata ma fredda, ideale per correre.

Ha vinto il keniano Philemon Kipchumba (Atletica Recanati) in 1h06:11, davanti a Stefano Guidotti Icardi (Cus Torino), secondo in 1h08:18, e al connazionale Dennis Bosire Kiyaka (Atletica Dolomiti Belluno,) terzo in 1h08:22.

Quarto il campione italiano di maratona, Nasef Ahmed (Atletica Desio) in 1h10:11, davanti a Michele Belluschi (Atletica Recanati), quinto in 1h10:35, e Francesco Grillo (Atletica Saluzzo), sesto in 1h10:50. Settimo Flavio Ponzina, primo atlet della società organizzatrice, in 1h11:16.

In campo femminile, il successo è della nazionale Fatna Maraoui (GS Esercito)  che si è imposta in 1h15:55 – 18^ assoluta – su Elisa Stefani (Brancaleone Asti, la società organizzatrice), seconda in 1h16:28; terza, staccatissima, Romina Casetta (GSR Ferrero), in 1h23:37. 

Flavio Ponzina e Elisa Stefani si sono aggiudicati anche il titolo di campioni provinciali assoluti astigiani. 

Il traguardo volante posto dopo 6 km, a Calamandrana, ha visto passare per primi e vincere Stefano Guidotti Icardi e Fatna Maraoui.   

515 gli atleti giunti regolarmente al traguardo. 

In contemporanea si è corsa anche la non competitiva di 6 km, dove era possibile correre anche con il proprio cane.

Classifica: http://www.podisti.net/index.php/classifiche/7957-monferrun.html?date=2019-02-17-00-00