Stampa questa pagina
Mar 01, 2019 1279volte

Spagna: doppietta etiope nella Maratona di Castellon

La Partenza La Partenza Foto Sito Maratona

24 febbraio - Doppietta etiope nella nona edizione della Maratón BP Castellón, in Spagna, con vittorie di Andualem Belay, che batte anche il record della corsa, e di Lemelem Berha.

Belay ha preso il comando della corsa a partire dal 30 km staccando gli avversari: ha tagliato il traguardo in solitaria in 2h08:16, stabilendo il personale (migliorato di 1:43) e il nuovo record della corsa battuto di 1:53, finora appartenente allo spagnolo Carlos Castillejo (2011).

Secondo posto per l’altro etiope Chalu Deso, staccato di quasi cinque minuti, in 2h13:12; terzo il keniano Stanley Bett in 2h13:38.

Il primo spagnolo a tagliare il traguardo è stato Octavio Sanchis, sesto in 2h26:05.  

Anche in campo femminile vince l’Etiopia, con Lemelem Berha che si afferma in 2h28:52, migliorando il proprio primato personale di quasi un minuto (2h29:42 a Kosice nel 2013 il precedente).

La keniana Helen Jepkurgat è seconda in 2h31:33, seguita dall’altra etiope Bashanke Imoshe, terza, staccata di tre minuti (2h34:33).

Prima spagnola è risultata Elena Ugena, sesta in 2h51:56.

Apprezzato il nuovo tracciato, più centrale e piatto.

Nella concomitante 10 km successo per l’etiope Haimanot Mateb in 28:18 (record del tracciato) sul keniano Isaac Kiprono, secondo in 29:06, e sullo spagnolo Alberto Sánchez, terzo in 29:22.

Tra le donne vittoria per la etiope Chaltu Negesse in 32:33 sulla connazionale Alemaddis Eyayu, seconda in 33:34, e sulla spagnola Isabel Checa, terza in 34:38.

3400 i partecipanti nell'insieme delle due manifestazioni.