Stampa questa pagina
Apr 10, 2019 1493volte

39^ Mezza di Berlino: Sifan Hassan fa il record su 28mila!

Sifan Hassan taglia il traguardo Sifan Hassan taglia il traguardo Foto Organizzatori

7 Aprile - L’olandese naturalizzata Sifan Hassan (nata etiope), campionessa europea sui 5000m, ha vinto la gara femminile della 39^ Berlin Half Marathon in 1:05:45, stabilendo il nuovo record della corsa che resisteva da 13 anni (1.07:16, stabilito dalla keniana Edith Masai nel 2006).

Successo keniano, viceversa, in campo maschile con William Wanjiku in 1.01:00.

Clima favorevole per correre, con Hassan che è passata al 5° km in 15:27 e al 10° in 30:51, facendo illudere che il record europeo (1:05:15 da lei stessa stabilito nel 2018 a Copenaghen) potesse essere migliorato. Ma il ritmo è sceso negli ultimi chilometri e il record è sfumato, pur mantenendo il vantaggio di oltre tre minuti sulle rivali.

"Siamo all'inizio della stagione, mi mancava un po' di velocità: ho dato tutto, ma non riuscivo a correre più velocemente”, le parole della vincitrice.

La keniana Veronica Nyaruai, seconda in 1:08:51, e la etiope Selamawit Bayoulgn, terza in 1:09:02, hanno completato il podio. 
Migliore tedesca Fabienne Amrhein, sesta in 1:11:39 (PB).
Prima italiana Virginia Petrei, 49^ in 1:24:40

Ben diversa la gara maschile che si è decisa con un entusiasmante sprint finale, con la Porta di Brandeburgo a far da sfondo.
Il gruppo di testa composto da 5 atleti keniani (William Wanjiku, Jacob Cheshari, Rhonzas Kilimo, Wilfred Kimitei e il pacer Alfred Ngeno) è transitato al 10 km in 28:48 e al 15° in 43:28. Successivamente Kimitei and Cheshari hanno rallentato, lasciando gli altri tre atleti a contendersi la vittoria.
E, nello spettacolare sprint finale, Wanjiku si è imposto in 1:01:00, superando di un solo secondo Kilimo (1:01:01), a sua volta per un secondo davanti a Ngeno (1:01:02). .

“Avremmo volute chiudere in 59 minuti, ma ben presto mi sono reso conto di non farcela e così ho pensato unicamente a vincere la gara”, le parole di Wanjiku.

Assente il campione uscente e recordman della gara, il keniano Eric Kiptanui (58:42 nel  2018) che solo nelle ultime ore ha comunicato di non poter essere presente.

Settimo il primo tedesco, Richard Ringer (campione europeo sui 10000 nel 2018), in 1:02:10. 
Settantunesimo il primo italiano, Fabio Conti in 1:11:21.

35551 i partecipanti alla mezza (28683 i finisher), 37087 i partecipanti totali, compresa la gara di contorno.  

Risultati

Uomini:
1. William Wanjiku KEN 61:00
2. Kilimo Rhonzas KEN 61:01
3. Alfred Ngeno KEN 61:02
4. Cheshari Jacob KEN 61:20
5. Wilfred Kimitei KEN 61:53
6. Maru Teferi ISR 62:05
7. Richard Ringer GER 62:10
8. Gerard Vincent KEN 62:27

Donne:
1. Sifan Hassan NED 65:45
2. Veronica Nyaruai KEN 68:51
3. Selamawit Bayoulgn ETH 69:02
4. Naumi Vaati KEN 69:40
5. Cynthia Kosgei KEN 70:33
6. Fabienne Amrhein GER 71:39
7. Deborah Schöneborn GER 73:00
8. Kristina Hendel GER 74:02