Stampa questa pagina
Mag 05, 2019 1182volte

Saronno (VA): Running Day

Partenza gara competitiva Partenza gara competitiva ABarbieri

Niente male questa 12^ edizione del Running Day, gara nazionale Fidal sulla distanza di 10 chilometri percorso omologato e certificato Fidal), nell’occasione valevole come campionato provinciale. Partenza e arrivo in piazza Libertà, proprio nel centro di Saronno.

Veniamo subito alla gara competitiva, che ha fatto registrare 257 classificati, leggermente meglio del 2018 (243).

Nella gara maschile vince con relativa facilità Ademe Cuneo (Atl. Cento Torri) col tempo di 31:57; un ottimo tempo, se consideriamo che ha un personale sui 10.000 metri di 31:52. Non male nemmeno il secondo classificato, Giuseppe Molteni (32:59-Atl.Desio), tornato a correre bene dopo un periodo piuttosto difficile causa infortuni. Chiude il podio Marco Alberio (33:22-Atl. Azzura), col tempo di 33:22 ritocca il suo precedente personale (33:25).

Tra le donne presenza graditissima quella di Elena Romagnolo Cus Pro Patria, due partecipazioni olimpiche e due finali. E’ tornata a correre il Running Day e…. ha battuto sé stessa, nel senso che ha fatto il record della manifestazione, 34:59. Secondo posto in 38:21 per Elisa Migliorini (Runner Team 99); figlia d’arte per quanto riguarda la sua professione di fisioterapista (papà Sergio è un noto medico sportivo), da giovanissima ha fatto praticamente tutte le specialità dell’atletica. Terza e nemmeno troppo lontana da Elisa è stata Aqdeir Najla (Bracco Atletica), atleta maggiormente dedicata al mezzofondo, che ha chiuso in 38:37.

Questo per quanto riguarda le gare agonistiche ma siccome, come si dice da queste parti “no fun, no run”, nel menu si trovava anche una non competitiva (300 iscritti), per chi era meno allenato o semplicemente voleva correre senza l’assillo del cronometro. Un giro oppure due, quindi 5 o 10 chilometri, sullo stesso percorso della gara competitiva.

Per quanto mi riguarda sono tornato volentieri a correre questa gara, mi era piaciuta nel 2018 e confermo il pieno gradimento di questa edizione. Al tempo avevo rilevato un’unica criticità, relativamente ad alcuni tratti poco illuminati, risolta in questa occasione. Per il resto: deposito borse, spogliatoi/docce, WC chimici, pasta party, premiazioni delle categorie, oltre ovviamente agli assoluti …. difficile chiedere di più. Anche il tempo ha rispettato la gara, alla faccia delle previsioni, infatti ha cominciato a piovere solo durante le premiazioni.

Doveroso il ringraziamento da parte degli organizzatori a tutti quelli che hanno collaborato alla riuscita: Alpini, Vigili, Protezione Civile e, ovviamente, tutto lo staff del Running Saronno.

 

Informazioni aggiuntive

Fotografo/i: Arturo Barbieri