Stampa questa pagina
Mag 14, 2019 Ufficio Stampa Corrilunigiana 416volte

Villafranca Lunigiana (MS) - 4^ Mamma in Corsa

L'arrivo della vincitrice, Bertuccelli L'arrivo della vincitrice, Bertuccelli Foto Ufficio Stampa Corrilunigiana

12 Maggio - Per la settima prova del Corrilunigiana - memorial Franco Codeluppi - si è disputata la gara “4^ Mamma in corsa” a Villafranca Lunigiana.

Davide Pruno, stakanovista del circuito, ha vinto la gara in 43’03”, cogliendo il suo primo successo: l'atleta dell'Arci Favaro è transitato in solitaria sotto l’arco gonfiabile, spinto da un forte vento che ha disturbato per tutta la gara gli oltre 120 atleti in questo 12 maggio, festa della mamma, gara in un bel percorso di 11.200 metri.

Al via subito in evidenza Enrico Ferlazzo (Spezia Marathon), Lino Zano compagno di colori, Riccardo Alfano (Pro Avis Castelnuovo magra), Davide Pruno (Arci Favaro); lungo i vari strappi di asfalto sterrato Pruno prendeva la testa per arrivare in un ottimo 43’03”, seguito da Lino Zano 43’58”; poi Simone Donati 44’43” (Golfo dei poeti) - in un momento di forma strepitoso; Enrico Ferlazzo 44’54” (Spezia Marathon) - grandissimo atleta e persona generosa; Giovanni Miano 45’01” (Atl. Favaro); Raffaele Arioni 45’05” (Asd Corrilunigiana); Roberto Tognari 45’12” (Pro Avis Castelnuovo magra).

Nelle altre categorie: in “C” dopo Ferlazzo, 2° Guglielmo Meruzzi 46’09” (Afaph); in cat. “D” dopo Donati, 2° Guido Di Carlo 46’09” (Spezia Marathon), 3° Pierluigi Tuccia 46’55” (Spezia Marathon); in cat. “E” 1° Pruno, Zano, Miano; in cat. “F” 1° Franco Bartelloni 45’19” (Stracarrara), 2° Fabio Vannini 46’05” (Atl. Casone), 3° Gianni Battolla 46’19” (Atl. Spezia Duferco); in cat. “G” 1° Luigi Michelotti 46’10” (Pol. Pontremolese), 2° Roberto Tavilla 46’22” (Spezia Marathon), 3° Romano Bichi 47’05” (Afaph); in cat. “H” 1° Maurizio Adorni 50’18” (Spezia Marathon), 2° Ippazio Bellante 51’10” (Atl. Favaro), 3° Danilo Del Giudice 56’03” (Atl. Pietrasanta); in cat. “I” 1° Mario Mastroberardino 49’58” (Pro Avis Castelnuovo magra), 2° Euro Puntelli 57’07” (Golfo dei Poeti), 3° Ilio Gerini 01:04:36; in cat. “L” 1° Claudio Cevasco 53’46” (Atl. Favaro), 2° Luigi Vannini 01:01:42 (Pro Avis), 3° Mario Paita 01:07:30 (Atl. Filagiò). 

In campo femminile, Luciana Bertuccelli (Pro Avis Castelnuovo magra) bissa il successo del 2018 conducendo in solitario tutta la gara: 48’21” il suo tempo, con 2’22” di vantaggio su Isabella Pellegrini (La Galla Pontedera); a seguire Valeria Poltronieri 52’19” (Circolo Minerva), Giada Brizzi 53’18” (Spezia Marathon), Cristina De Rocco 53’44” (Pro Avis Castelnuovo magra). 

Nelle altre Categorie: in cat. “O” 1^ Giada Brizzi 53’18” (Spezia Marathon), 2^ Elisa Cosini 01:06:00 (Spezia Marathon); in cat. “P” 1^ Bertuccelli, 2^ Pellegrini, 3^ Poltronieri; in cat. “Q” Cristina De Rocco 53’44” (Pro Avis), 2^ Chiara Santini 01:02:04 (Atl. Favaro), 3^ Patrizia Tornaboni 01:09:39 (Golfo dei Poeti). 

Nel settore giovanile si registra la partecipazione di quaranta piccoli atleti che si sono sfidanti sulle distanze di 500m, 1000m, 1500m, in base alla categoria di appartenenza. 

In categoria “A” 1° Nicolò Codeluppi (Asd Corrilunigiana), 2° Mattia Fasulo (Pol. Pontremolese), 3° Marco Mosti (Afaph); in cat. “B1” 1° Francesco Nocerino (Spezia Marathon), 2° Jacopo Pellegrini (Pol. Pontremolese), 3° Leonardo Marchetti (Afaph); in cat. “B2” 1° Simone Ferdani (Pol. Pontremolese); in cat. “M” 1^ Ilaria Magnani (Pol. Pontremolese), 2^ Giulia Bertoncini (Pol. Pontremolese), 3^ Luna Sabatelli (Spezia Triathlon); in cat. “N1” 1^ Stella Pastine” (Atl. Lunezia), 2^ Martina Magnani (Pol. Pontremolese), 3^ Iris Battelli (Atl. Alta Toscana); in cat. “N2” 1^ Sofia Leoncini (Atl. Lunezia), 2^ Linda Leoncini (Atl. Lunezia), 3^ Margherita Tondani (Pol. Pontremolese). 

Il circuito riprenderà sabato 18 maggio ad Olivola di Aulla per il “10° Trofeo verde città”, gara di solidarietà per Airc: alle ore 17 partenza settore giovanile e alle ore 17,30 partenza assoluti.