Stampa questa pagina
Feb 16, 2020 Vittorio Camacci 874volte

Centobuchi (AP) - 31^ Maratonina di Centobuchi: tutti i vincitori

Il podio maschile Il podio maschile Foto Vittorio Camacci

16 febbraio - La corsa su strada è sempre di casa nella popolosa, vivace ed attiva frazione di Monteprandone. La sua omonima società podistica, ormai da 31 anni, organizza questa manifestazione diventata un appuntamento fisso non solo per gli atleti marchigiani e quelli del vicino Abruzzo, ma anche per alcuni atleti provenienti da altre parti d' Italia. D'altronde il desiderio dell'appassionato presidente Pasquale Ciarrocchi (un'istituzione da queste parti) è sempre quello di mantenere vivo il movimento podistico locale; ed è per questo che a malincuore ha dovuto eliminare la classica mezza-maratona dal programma per ripiegare su una più appetibile 10 chilometri, valida per il Grand Prix FIDAL su Strada Master, il 42° CRM, ed il 13° Criterium Piceni & Pretuzi: e i  numeri ancora una volta sono dalla sua parte con quasi 1.000 iscritti nei vari percorsi ed oltre 600 iscritti alla competitiva.

Quest'anno anche il tempo meteorologico ha dato una mano agli organizzatori, infatti ha regalato una splendida mattinata di sole ed una temperatura più che mite tanto da far indossare canottiera e pantaloncini anche ai più freddolosi. Il percorso, composto da un giro esattamente di 10,1 km, completamente pianeggiante e privo di particolari difficoltà, tranne due sottopassi e piccole salitine non presentava particolari difficoltà.  

La gara ha avuto una vivace valenza agonistica con l' aquilano di origine etiope Binyam Senibeta Adugna già in fuga dal primo chilometro. Fuga che ha avuto buon fine con la sua vittoria finale in 32' 50". Alle sue spalle si sono messi in evidenza il fisioterapista recanatese Luigi Gramaccini, secondo in 33' 20" ed il forte fondista di Terre Roveresche Andrea Barcelli, terzo in 33' 32". Undicesima vittoria in questa gara per la pluricampionessa sambenedettese Marcella Mancini (39'42") davanti alla concittadina Ilenia Narcisi (40'41") ed alla triatleta maceratese Caterina Cavarischia (40'42").

Dal comunicato stampa, trascriviamo tutti i

VINCITORI DI CATEGORIA

M16-17: Francesco Marcheggiani (Atletica Vomano)

M18-34: Marco Mancini (GP La Sorgente)

M35-39: Mauro Marselletti (Grottini Team Recanati)

M40-44: Pasqualino Lo Sterzo (Mara' Avis Marathon)

M45-49: Denis Curzi (Nuova Podistica Centobuchi)

M50-54: Rachid Hallabou (Acli Macerata)

M55-59: Ermes Marilungo (Porto San Giorgio Runners)

M60-64: Stefano Rascioni (Mara' Avis Marathon)

M65-69: Pasquale Iezzi (Atletica Paratico)

M70-74: Gianfranco Grotta (Pretuzi Runners Teramo)

M75-79: Mariano Capponi (Atletica Senigallia)

M80+: Mario Astolfi (Sacen Corridonia)

F18-34: Noemi Pallotta (Avis Ascoli Marathon)

F35-39: Karin Klotz (Atletica Amatori Osimo)

F40-44: Chiara Bertucci (Ellemme Athletic Team)

F45-49: Marina Valeria Coccia (Avis Ascoli Marathon)

F50-54: Debora Scaramucci (Avis Spinetoli Pagliare)

F55-59: Stefania Micolucci (Podistica dell'Adriatico)

F60-64: Rosa Pizzingrilli (Picchio Running)

F65-69: Maria Cingolani (Atletica Amatori Avis Castelfidardo)

F70-74: Franca Costantini (Pretuzi Runners Teramo)