Stampa questa pagina
Feb 18, 2020 688volte

Scandicci (FI) - 17^ Mezza maratona di Scandicci

La partenza La partenza Foto Profilo Facebook Manifestazione

16 febbraio - Record di iscritti (1161) e di arrivati (976, fra cui 180 donne, più 84 nella staffetta) alla 17^ edizione della Mezza Maratona Città di Scandicci “Di corsa contro le mafie”; a questi si aggiungono gli oltre 3000 partecipanti alla Passeggiata della Legalità di 5 km: tutte gare partite alle 9,30 da via Pantin, con colpo di via sparato dal Sindaco, Sandro Fallani.

In una giornata ideale per correre, con cielo sereno, gli atleti hanno invaso il tracciato, due giri identici nell’abitato di Scandicci, blindato al traffico e continuamente sorvegliato, con organizzazione a cura dell’ASD Podistica il Ponte, con la collaborazione del Comune di Scandicci e di Libera.

E i record sono poi proseguiti con il quarto successo di Jilali Jamali (GS Parco Alpi Apuane), dopo quelli del 2014, 2016 e 2017, che diventa il primatista di vittorie in questa manifestazione, affermandosi oggi in 1h10:33, il suo migliore crono a Scandicci.  
Il quasi quarantenne (li compirà il prossimo 12 marzo!) magrebino è riuscito solo nel finale ad avere la meglio su Filippo Bianchi, tesserato per la squadra di casa, Il Ponte Scandicci, che si è dovuto accontentare del secondo posto in 1h10:36; terzo Samuele Oskar Cassi (Atletica Calenzano) in 1h12:22.

Tra le donne, successo per Ilaria Lasi (Atletica Vinci), che ha tagliato il traguardo in 1h23:44, precedendo nettamente Michela Menegon (Polisportiva Volte Basse), seconda in 1h25:08, e Maria Rosa Costa (GS Gabbi), terza in 1h26:51.

Nella staffetta a due, con cambio sotto il traguardo al termine del primo giro, successo della coppia Abdeloulamed Lablaida e Bouras Ayoub (GS Maiano) in 1h12:48, davanti a Alessio Ottanelli e Alberto Tacconi (Luivan Settignano), secondi in 1h19:08, e a Gianni Gambetta Vianna e Valerio Corsinovi (Le Torri Podismo), terzi in 1h22:51.
Quarta la prima coppia mista, Patrizio Brogioni e Caterina Deiana (GS Maiano) in 1h25:41; 17^ la prima coppia femminile, Katia Ruggeri e Simona Conti (La Fontanina) in 1h40:23.