Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Nov 26, 2020 429volte

Domino keniano alla Kaduna Half Marathon in Nigeria

La premiazione del vincitore La premiazione del vincitore Foto Web

21 Novembre - Dominio keniano nell’edizione inaugurale della Kaduna Half Marathon di 21 km, in Nigeria: entrambi i podi sono interamente occupati dagli atleti della nazione degli altopiani.

Tra gli uomini s’impone John Mburu in 1h04:02, davanti a Phillip Taurus, secondo in 1h05:78, e Josphat Kiptanui, terzo in 1h05:78.

Trionfo anche femminile, con vittoria di Caren Maiyo in 1h12:43 su  Cheptoeck Mwetick, seconda in 1h:15:26, e Lilian Chemweno, terza in 1h15:32.

Ricca la premiazione, con i primi tre arrivati che hanno rispettivamente ricevuto un assegno di 10.000, 7.000 e 5.000 dollari. Premi anche per i primi nigeriani giunti al traguardo. Emmanuel Gyang è stato il primo  in 1h06:48, davanti a Jigak Monday Auta (1h07:57) e Stephen Joshua Dalyop (1h07:30); al femminile, vittoria 'nazionale' di Vera Yohanna Maisaje in 1h16:59 su Rose Akusho (1h21:08) e Hudu Gyang Stephen (1h21:58).

Interessanti le dichiarazioni finali del vincitore Nburu che ha definito questo gara una delle migliori a cui abbia partecipato nella sua carriera, favorita anche dalle perfette condizioni meteo, dicendosi già pronto a tornare nel 2021 per difendere il titolo. E, nell’occasione, ha elogiato il movimento nigeriano in netta crescita, dicendosi convinto che con maggiori incentivi e interesse degli organi politici e sportivi, ben presto la Nigeria potrà imporsi a breve anche nelle gare lunghe su strada.  

Soddisfatta pure la 23enne Maiyo, alla sua prima gara in Nigeria, ma al secondo successo in carriera, dopo aver vinto nel 2019 una mezza in Michigan negli USA: lei pure ha sottolineato le condizioni climatiche favorevoli e confessato di voler tornare nel 2021.

 

 
What do you want to do ?
New mail
 
What do you want to do ?
New mail

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Prossime gare in calendario

CLICCA QUI per consultare il calendario completo

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina