Stampa questa pagina
Giu 06, 2021 Vittorio Camacci 348volte

Spinetoli (AP) - 18° Trofeo Avis Spinetoli-Pagliare

Mancini in azione Mancini in azione Foto Camacci

6 Giugno - In una mattinata dal cielo velato, leggermente ventilata e particolarmente afosa, su di un percorso completamente pianeggiante, compreso tra la pista ciclabile lungo il fiume Tronto e alcune vie della cittadina si è disputata la 18^ edizione del trofeo "Avis Spinetoli-Pagliare", gara podistica di 10 chilometri regionale FIDAL con rigoroso rispetto delle norme COVID.

Poco più di duecento i partecipanti che, indossando la mascherina, si sono posizionati sulla griglia di partenza con il numero di pettorale segnato a terra per l' obbligo di distanziamento.

Gli agonisti hanno affrontato il  tracciato modificato per l' occasione, con la sede partenza diversa dalle edizioni pre-COVID ed un tratto andata e ritorno sulla ciclabile fino alla pieve di San Mauro.

Con una leggerezza ed uno stile di corsa impeccabili ha dominato la competizione l' abruzzese Biniyam Senibeta Adugna. Il portacolori dell' Ecologica G si è imposto in 32' 42" davanti a Marco Bianchi (Atl. Potenza Picena) in 32'55" ed all' agrigentino Francesco Raia (Pod. New Castle) in 33' 48".

Colpo di scena nella gara femminile dove ha avuto la meglio la triatleta Denise Tappatà (SEF Stamura) in 38'11" sull' ex-azzurra Marcella Mancini (Atl. Casone Noceto) in 40'29"  e sull' altidonese Katia De Angelis (Grottini Team) in 41'13".

Da segnalare l'ottima ed eccellente organizzazione che ha affrontato i problemi del momento con disinvoltura e dedizione.