Stampa questa pagina
Set 15, 2021 Ufficio Stampa Evento 248volte

Novi Ligure (AL) - “5000 a coppie” nel segno di Atletica Alessandria

La staffetta di casa La staffetta di casa Foto Organizzatori

14 Settembre - L’appuntamento con la pista voluto, ormai da molti anni, da Atletica Novese organizzando la staffetta del “5000 a Coppie” ha avuto un buon riscontro di partecipazione ricalcando grossomodo i numeri delle ultime edizioni dell’era pre Covid. Il risultato tecnico è stato altrettanto apprezzabile e i ragazzi e le ragazze di Atletica Alessandria hanno fatto la parte del leone. Ma andiamo per ordine: si comincia alle 19.45 con la manche femminile e si assiste all’assolo della coppia in rosso composta da Debora Gallino e Sara Perotti che vincono in 16’24’’ precedendo la coppia astigiana Fausone/Rabbia e le biancocelesti Iuga e Legena. Dopo pochi minuti sono scese in pista le coppie della categoria Lui/Lei. Lotta incerta e poi Simone Berrino ed Elsa Godino  (Atl. Novese) vincono la resistenza dei concorrenti grazie anche a due clamorose “trenate” di Simone. Per i posti d’onore, volata gomito a gomito che sancisce il piazzamento di Fabrizio Lavezzato e Ilaria Bergaglio su Michele Panza e Federica Laino. Per la coppia vincitrice crono di 16’24’’. Terza manche riservate alle categorie maschili meno giovani e pezzo di bravura di Valerio Brignone e Mauro Prandi  (Cambiaso Risso SM50) che hanno fatto il vuoto chiudendo in 15’02’’. Nella stessa manche Bolognesi/Lombardo e Schiappacasse/Tummarello (tutti per i colori dei Maratoneti Genovesi) si assicurano il successo nelle categorie SM65 e SM60.                                           

Quarta batteria con interpreti di qualità che ha messo insieme gli atleti di diversi team che hanno scelto di correre insieme e le categorie SM40 e SM45. Con il crono di 14’33’’ hanno vinto Giovanni Tornielli e Ghebre Savio (Peralto/Casa della Salute) precedendo i vincitori della categoria SM40 Davide Cane e Paolo Lazzeri. Un pochino più indietro la coppia di BioCorrendo Bernardini/Gambino che si è imposta nella categoria Sm45. Ultima manche dedicata ai più giovani e ne è venuto fuori una grande prova degli alessandrini Luciano Spettoli e Andrea Mandrino. In testa fin dal via hanno imposto passo superiore chiudendo in 13’30’’ ad una manciata di secondi dal record della gara stabilito nel 2019 dalla coppia MachMach/Padula. Seconda piazza per i biancocelesti Enrico Ponta/Gabriele Roselli che hanno resistito bene al ritorno finale dell’altra copia di Atletica Alessandria composta da Simone Canepa e Leandro Demetri. La categoria SM35 ha visto imporsi la coppia novese Hicham Dhimi e Valerio Ottoboni. Ultimo riconoscimento al gruppo più numeroso: si trattava del Memorial Tiziana Illari e anche in questo caso la vittoria è andata ad Atletica Alessandria.