Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Set 28, 2021 458volte

Berlin Marathon dei 25mila, doppietta etiope con Adola e Gebreslase

Trionfa Adola Trionfa Adola Foto Organizzatori

26 Settembre - Dominio etiope alla 47^ edizione della Maratona di Berlino: vince Guye Adola in 2h05:45 tra gli uomini, imitato in campo femminile dalla connazionale Gotytom Gebreslase, prima in 2h20:09. 

Secondo il keniano Bethwell Yegon in 2h06:14, solo terzo Kenenisa Bekele (tre volte vincitore di questa manifestazione) in 2h06:47, partito nel tentativo di migliorare il record del mondo, che pertanto resta saldamente in possesso di Eliud Kipchoge che lo stabilì tre anni fa proprio a Berlino in 2h01:39. 

Da segnalare soprattutto il ritorno di una maratona dai grandi numeri con 24.796 partenti provenienti da 139 Paesi (889 gli italiani), tanto pubblico ad applaudire ai bordi delle strade. 

Gara maschile dall’andamento strano, quasi pazzesco, con la prima metà corsa con passaggi al di sotto del record del mondo, alla mezza in 1h00:48, il più veloce di sempre in una maratona. 
Ma, nella seconda parte, forse anche per la temperatura che sale unitamente all’umidità, il ritmo cala... 

Per essere precisi, il gruppo di testa (oltre alle tre lepri) formato da Bekele, Abraham Kipyatich, Guye Adola, Philemon Kacheran, Abraham Kipyatich, Tesfaye Lencho e Olika Adugna, è passato al 5° km in 14:22 e al 10° in 28:47. 

Al 15°, passaggio in 43:12, si è staccato Adugna; al 17° si è staccato Bekele, fino a raggiungere un distacco di 12 secondi dai 4 fuggitivi alla mezza.   

Ma, man mano, approfittando del ritmo che scende, dopo il passaggio al 25° in 1h12:36, il gruppo di testa vede il graduale rientro di Bekele, fin quando, al passaggio al 30° km, son rimasti in testa solo proprio Bekele, l’etiope Adola e il keniano Philemon Kacheran (passaggio in 1h27:48).   

Ben presto cede anche Kacheran, mentre si avvicina l’altro keniano Bethwel Yegon, che alla mezza aveva un ritardo di 1’26”. Al 34° km rallenta e si stacca Bekele, mentre Yegon è vicinissimo ad Adola. Al 38° sono affiancati, ma dura poco, perché al 40° cede anche Yegon, lasciando campo libero ad Adola, che va a tagliare solitario il traguardo posto nei pressi della Porta di Brandenburgo.    

Il 30enne etiope, alla quarta maratona della carriera (miglior tempo a Berlino, al debutto, nel 2017, in 2h03:46, quando fu secondo dietro Eliud Kipchoge), si afferma chiudendo con il tempo vincente più lento dal 2009 (seconda parte in 1h04:57).  

Gara regolare tra le donne, che registra il successo al debutto sulla distanza della Gebreslase in 2h20:09, ottava prestazione di sempre a Berlino, davanti alle connazionali Hiwot Gebrekidan (vincitrice della Maratona di Milano il 16 Maggio in 2h19:35), seconda in 2h21:23, e Helen Tola (2h23:05). 

Anche la gara femminile è cominciata con un ritmo da record del percorso (2h18:11 della keniana Gladys Cherono nel 2018), con il gruppo di testa composto da sei atlete che è passato al 5° km in 16:30.e al 10° in 33:03.

Gruppo di testa ridotto a quattro (Gebrekidan, Gebrselase, Helen Tola e Fancy Chemutai) con passaggio alla mezza in 1h09:19, ma il ritmo comincia a rallentare.

Al 25° sono rimaste in testa Gebrselase e Gebrekidan (passaggio in 1h22:06), al 30° sono ancora affiancate in 1h38:26, ma al 35° (passaggio in 1h54:54) va via Gebrselase, sfruttando anche il rallentamento deciso di Gebrekidan che le permette di imporsi.

Classifica

Uomini
1 Guye Adola (ETH) 2:05:45
2 Bethwel Yegon (KEN) 2:06:14
3 Kenenisa Bekele (ETH) 2:06:47
4 Tadu Abate (ETH) 2:08:24
5 Cosmas Muteti (KEN ) 2:08:45
6 Philemon Kacheran (KEN) 2:09:19
7 Okbay Tsegay (ERI) 2:10:37
8 Bernard Kimeli (KEN) 2:10:50
9 Hidekazu Hijikata (JPN) 2:11:47
10 Osea Kipkemboi (KEN) 2:12:25

Donne
1 Gotytom Gebreslase (ETH) 2:20:09
2 Hiwot Gebrekidan (ETH) 2:21:23
3 Helen Tola (ETH) 2:23:05
4 Edith Chelimo (KEN) 2:24:33
5 Shure Demise (ETH) ) 2:24:43
6 Fancy Chemutai (KEN) 2:24:58
7 Izabela Paszkiewicz (POL) 2:27:41
8 Ruth Chebitok (KEN) 2:28:18
9 Rabea Schoneborn (GER) 2:28:49
10 Martina Strahl (SUI) 2:30:37

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina