Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Feb 11, 2024 Davide Viganò - Ufficio stampa "Cross per Tutti" 610volte

Assegnati a Paderno Dugnano i titoli regionali master di cross

I vincitori assoluti I vincitori assoluti Roberto Mandelli

Servizio fotografico di Roberto Mandelli

11 febbraio - Paderno Dugnano capitale della corsa campestre per un giorno. La gara 4 del Cross per Tutti ha ospitato anche il Campionato Regionale Master, un grande evento che ha richiamato sui prati bagnati del centro sportivo di via Serra centinaia di atleti da tutta la Lombardia. La pioggia caduta fino a ieri (ma non oggi) ha scoraggiato la partecipazione degli atleti più giovani, ma alla fine sono comunque quasi 1900 (1887 ufficioso) i partecipanti al 14° Cross Città di Paderno Dugnano, organizzato dall'Euroatletica 2002.

Successi di prestigio con Nicole Reina ed Edoardo Melloni, mentre tra i master c'è il dominio dell'Atletica Paratico, che vince le classifiche di società al maschile e al femminile, totalizzando 10 vittorie a livello individuale.

Gara elite uomini (6 km) - Torna nel circuito e subito si mette in testa al gruppo Edoardo Melloni, milanese in maglia Athletic Club 96 Alperia di Bolzano, ingegnere giramondo capace però di correre recentemente in 8'12"45 nei 3000 indoor di Metz. La forma è quella giusta e scava subito un solco con gli avversari, mentre dietro le altre posizioni sono incerte fino alla fine. Chiude forte in rimonta il lecchese Ionut Puiu (Atletica Lecco-Colombo), che è anche primo degli under 23, davanti al milanese Zohair Zohir (Virtus Lucca). Quarto posto per Vinicio Villa (CUS Pro Patria Milano) davanti al compagno Filippo Mariani, poi Tommaso Grassi (Azzurra Garbagnate), Lorenzo Ferrario (OSA Saronno), Giovanni Carli (CS San Rocchino), Matteo Pintus (CUS Insubria Varese) e Matteo Burrini (CUS Insubria Varese). Primo delle categorie master è Andrea Secchiero (Pol. Moving - M35) in 14° posizione.

Gara donne (6 km) - Anche tra le donne la resistenza delle avversarie dura poco. Pur in ripresa da un infortunio, il livello di Nicole Reina (CUS Pro Patria Milano) è troppo alto per tutte le altre. La campionessa azzurra scappa via subito sul veloce percorso padernese per chiudere con oltre 20 secondi di vantaggio sulla compagna di club Silvia Oggioni. Il poker cussino è completato da Luisa Gaia Dal Molin, prima delle under 23, e Francesca Generali. Quinto posto per Francesca Mentasti (Pro Sesto) davanti a Camilla Galimberti (Bracco Atletica), Paola Poli (Pro Sesto), Martina Tognin (La Recastello), Eleonora Gennaro (Bracco), prima delle junior, e Sara Gandolfi (Pro Sesto). Francesca Gumier (Malpensa Atletica) vince tra le allieve in 13° posizione, mentre Monica Vagni (Atletica Paratico - F45) è la prima delle categorie master in 16° posizione.

Gara under 20 (4 km) - E' la più incerta della mattinata, e i migliori quattro danno vita a una appassionante serie si sorpassi e rimonte. Alla fina la spunta in velocità lo junior Giovanni Picchio (Varese Atletica) davanti all'allievo Michele Alamia (CUS Pro Patria Milano), terzo è Marco Barbetta (Cento Torri Pavia), quarto Davide Delaini (Euroatletica 2002) poi Giona Siena (Malpensa Atletica), Mattia Uboldi (CUS Pro Patria Milano), Edoardo Grassi (Team-A Lombardia), Marco Denami (Milano Atletica), Fabio Sessa (Cento Torri Pavia), Leonardo Simoncelli (CUS Pro Patria Milano).

Gara Master over 50 (6 km) - La gara che apre la giornata del Campionato Regionale Master vede l'atteso assolo di Roberto Pedroncelli (Atletica Paratico - M55), campionissimo su tutti i terreni, che non si fa sfuggire l'ennesimo successo di una carriera invidiabile. Super anche il più giovane Corrado Armuzzi (Canturina Pol. San Marco - M50), fin qui imbattuto nel circuito. Terzo posto per Giuseppe Antonini (Atletica Paratico), poi Marco Ferrario (Ondaverde), Marco Premoli (Atletica Paratico), Stefano Lissoni (Atletica Paratico), Cristian Badini (Atletica Paratico), Alessandro Marini (Atletica Paratico), Francesco Noviello (Azzurra Garbagnate) ed Enrico Eula (Atletica Paratico).

I titoli regionali master. Doppio successo tra le società per la bresciana Atletica Paratico, vincitrice al maschile e al femminile.

M/F 35: Andrea Secchiero (Pol. Moving)/Urszula Portincasa (Atletica Vedano)

40 - Kris Zanotti (Atletica Paratico)/Loretta Bettin (Atletica Paratico)

45 - Renato Tosi (Atletica Paratico)/Monica Vagni (Atletica Paratico)

50 - Corrado Armuzzi (Canturina Pol. San Marco)/Monia Acerbis (Atletica Valle Brembana)

55 - Roberto Pedroncelli (Atletica Paratico)/Nives Carobbio (Atletica Paratico)

60 - Enrico Eula (Atletica Paratico)/Salve Valeria Torri (Atletica Paratico)

65 - Agostino Ferrari (Atletica Paratico)/Elisa Pellicioli (Atletica di Lumezzane)

70 - Aurelio Mazzoni (CSI Morbegno)/Maria Grazia Boesi (Atletica Paratico)

75 - Michele Colace (PBM Bovisio)/Francesca Mattiolo (Atletica Pavese)

80 - Aldo Borghesi (Arese GTV)

85 - Oscar Iacoboni (Euroatletica 2002)

Gare giovanili - Sfida combattuta la gara Cadetti (2 km), che si risolve solo nel finale con l'allungo decisivo del comasco Giordano Contigiani (GS Bernatese) sul varesino Enea Rapisardi (Sesto 76 Lisanza), terzo il brianzolo Simone Chiuchiù (5 Cerchi Seregno) che supera Davide Vaccari (Atletica Punto It). Tra le Cadette tutto facile per Aurora Demarco (Virtus Groane), prima al traguardo davanti a Chiara Terrani (Atletica Desio) e Sara Aguti (Azzurra Garbagnate).

Gare Ragazzi/e (1 km) - Si conferma imbattibile Edoardo Tricarico (Atletica Meneghina) tra i nati 2011, alla quarta vittoria consecutiva, questa volta davanti ad Andrea Frattaruolo (La Fenice) e Pietro Porro (Triangolo Lariano); successo per l'atleta di casa Silvia Gottardi (Euroatletica 2002) davanti a Sara Mottadelli (Besanese) e Adele Bella (Athl. Club Villasanta). Tra i nati 2012 vince Adriano De Rubertis (Aspes) davanti a Matteo Mastropasqua (5 Cerchi Seregno) e Tommaso Goretti (Forti e Liberi Monza); ancora una prova superba per Stella Olivotti (GSA Brugherio), con gran margine davanti alle gemelle Virginia e Ginevra Margarucci (CUS Pro Patria Milano).

Prossima gara, domenica 18 febbraio a Cinisello Balsamo.

Informazioni aggiuntive

Fotografo/i: Roberto Mandelli

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina