Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Feb 12, 2024 Ufficio Stampa Fidal Veneto 203volte

Soligo (TV) - Titolo regionale di cross per Sirbu e Marsura

Partenza serie master Partenza serie master Foto Atleticamente Fidal Veneto

12 Febbraio - Mihail Sirbu (Gs Quantin Alpenplus) e Nikol Marsura (Assindustria Sport) inaugurano l’albo d’oro del cross Colli di Soligo – Trofeo D.Z.G. Lavorazioni Meccaniche, disputato ieri - domenica 11 febbraio – a Soligo, nel Trevigiano, con la partecipazione di circa 700 atleti.

Sirbu e Marsura si sono aggiudicati i titoli regionali assoluti di cross corto, imponendosi sulla distanza di 3 km. Il bellunese d’origine moldava ha confermato la supremazia dimostrata nei primi due cross regionali della stagione (Noventa Padovana e Vittorio Veneto), tagliando per primo il traguardo al termine di una prova in cui inizialmente ha lasciato l’iniziativa al trevigiano Abel Campeol (Assindustria Sport) che ha poi raggiunto e staccato in maniera netta nella seconda parte di gara. Terzo Nicolas De Lorenzi (Vittorio Atletica). Un monologo, invece, la prova femminile, con Nikol Marsura che, praticamente sui prati di casa (abita poco lontano, a Sernaglia della Battaglia), ha quasi subito preso il largo, andando a vincere con ampio margine sulla compagna di squadra Soemi Frasson e su Francesca Piccolo (Atl. Ponzano).  

Le gare del settore promozionale, valide come quarta prova del campionato regionale di società, hanno offerto i successi di Nicola Antonutti (Atl. Insieme Verona) tra i ragazzi (splendida volata con Massimiliano Tresoldi, delle Fiamme Oro) e di Anna Frasson (Fiamme Oro) tra le ragazze. Ariele Olivi (Atl. Due Torri Sporting Noale) si è imposto nella categoria cadetti, così come Giorgia Meneghetti (Silca Ultralite Vittorio Veneto) tra le cadette. Domenica, a Borgo Valbelluna, la quinta e ultima prova di società. Poi, il 25 febbraio, a Grumolo delle Abbadesse, l’assegnazione dei titoli regionali individuali.

La mattinata ai piedi delle colline del Prosecco era iniziata con le gare master, valide come terza prova del campionato regionale di società che si concluderà domenica a Borgo Valbelluna. Filippo Barizza (Atl. Dolomiti Belluno) ha trionfato nei 6 km della prova under 60, precedendo Diego Viel (Gs Quantin Alpenplus) e Mirko Signorotto (HRobert Running Team). Nella batteria dedicata ai master over 60 e alle donne (4 km), prova solitaria per Giorgio Mazzer (Eurovo Atl. Pieve di Soligo) e Marjana Bedini (Atl. Ponzano), mamma dell’azzurrino Nicolò, leader in campo femminile.

Si è gareggiato su un percorso fangoso e tecnico ai piedi delle colline del Prosecco: un bel debutto, con la regia dell’Atletica Sernaglia, per un appuntamento che ha le carte in regola per diventare un classico dell’inverno veneto.   

CLASSIFICHE. MASCHILI. Campionato regionale cross corto (3 km): 1. Mihail Sirbu (Gs Quantin Alpenplus) 9’51”, 2. Abel Campeol (Assindustria Sport) 10’07”, 3. Nicolas De Lorenzi (Vittorio Atletica) 10’08”, 4. Lorenzo Lazzaro (Assindustria Sport) 10’13”, 5. Federico Pizzato (Team Treviso) 10’16”, 6. Riccardo Donè (Atl. Mogliano) 10’21”. 

Settore promozionale. Cadetti (3 km): 1. Ariele Olivi (Atl. Due Torri Sporting Noale) 11’40”, 2. Alessandro Camillo (La Fenice 1923 Mestre) 11’44”, 3. Edoardo Longo (Us Intrepida Vr) 11’48”. Società: 1. Fiamme Oro 289, 2. ATL-Etica San Vendemiano 194, 3. Atl. Insieme Verona 176.  

Ragazzi (1,5 km): 1. Nicola Antonutti (Atl. Insieme Verona) 6’14”, 2. Massimiliano Tresoldi (Fiamme Oro) 6’14”, 3. Alessandro Faganello (Vittorio Atletica) 6’26”.  Società: 1. Novatletica Città di Schio 272, 2. Fiamme Oro 233, 3. ATL-Etica San Vendemiano 225.

Settore master. SM35 (6 km): 1. Mirko Signorotto (HRobert Running Team) 22’19”. SM40 (6 km): 1. Filippo Barizza (Atl. Dolomiti Belluno) 21’39”. SM45 (6 km): 1. Paolo La Placa (HRobert Running Team) 23’11”.  SM50 (6 km): 1. Ivan Basso (HRobert Running Team) 22’48”. SM55 (6 km): 1. Hamid Nfafta (Atl. Valdobbiadene Gsa) 24’00”.  SM60 (4 km): 1. Giorgio Mazzer (Eurovo Atl. Pieve di Soligo) 17’13”.

SM65 (4 km): 1. Gianni De Conti (Atl. Trichiana) 17’32”. SM70 (4 km): 1. Silvano Rigoni (A.A.A. Malo) 18’38”.  SM75 (4 km): 1. Alberto Carraro (Atl. San Biagio) 24’14”.  Società: 1. HRobert Running Team 248, 2. Atl. Valdobbiadene 152, 3. Atl. Riviera del Brenta 83.

 

FEMMINILI. Campionato regionale cross corto (3 km): 1. Nikol Marsura (Assindustria Sport) 11’35”, 2. Soemi Frasson (Assindustria Sport) 12’24”, 3. Francesca Piccolo (Atl. Ponzano) 12’30”, 4. Valentina Bernasconi (Atl. Mogliano) 12’39”, 5. Anna Frigerio (Assindustria Sport) 12’40”, 6. Marta Durante (Atl. Ponzano) 12’51”.

Settore promozionale. Cadette (2 km): 1. Giorgia Meneghetti (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 8’31”, 2. Anna Giambalvo (Vittorio Atletica) 8’33”, 3. Allegra Manzato (Atl. Jesolo Turismo) 8’37”. Società: 1. Atl. Insieme Verona 324, 2. Atl. Jesolo Turismo 280, 3. Vittorio Atletica 215. Ragazze (1 km): 1. Anna Frasson (Fiamme Oro) 4’33”, 2. Sara Pavanello (Runners Club Agggredire) 4’45”, 3. Sofia Aurelia Di Tos (Jesolo Turismo) 4’48”. Società: 1. Fiamme Oro 316, 2. Atl. Jesolo Turismo 248, 3. Vittorio Atletica 222.  

Settore master. SF35 (4 km): 1. Carlotta Roccotelli (Atl. Riviera del Brenta) 20’48”. SF40 (4 km): 1. Marjana Bedini (Atl. Ponzano) 18’27”. SF45 (4 km): 1. Patrizia Zanette (Atl. Dolomiti Belluno) 18’36”. SF50 (4 km): 1. Sabrina Viel (Gs Quantin Alpenplus) 18'43”. SF55 (4 km): 1. Rossella Piovesan (Lib. Piombino Dese) 20’12”. SF60 (4 km): 1. Elsa Mardegan (Atl. Ponzano) 22’08”. SF65 (4 km): 1. Maria Cristina Dal Santo (A.A.A. Malo) 23’18”. SF70 (4 km): 1. Luigina Salvagno (Gs Quantin Alpenplus) 26’46”. Società: 1. HRobert Running Team 50, 2. Atl. Riviera del Brenta 37, 3. Atl. Audace Noale 30. 

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina