Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Feb 25, 2024 Ufficio Stampa Evento 675volte

3° Trofeo Città di Ladispoli, vincono Parisi (al tris) e Tuccitto

Tuccitto in gara Tuccitto in gara Foto Foto4go

25 Febbraio - E’ sempre nel segno di Luca Parisi il Trofeo Città di Ladispoli, classica nazionale Fidal sui 10 km andata in scena sulle strade del lungomare. Tre edizioni della gara e tre vittorie del portacolori dell’Asd Etrusca, che a Ladispoli si trova davvero a casa. Quest’anno oltretutto è riuscito anche a migliorarsi ulteriormente rispetto a quanto fatto nelle prime due edizioni, fissando il tempo su 30’20” nuovo primato della gara.

Sotto il vecchio record anche Martino De Nardi, portacolori della Trieste Atletica che per Parisi è stato un vero pungolo, chiudendo ad appena 14”. Terza posizione per l’azzurro di triathlon Delian Dimko Stateff (Lbm Sport) a 34”, davanti a Matteo Carlo Perri (Purosangue Athl.Club) a 1’07” e a Umberto Persi (At Running), sul podio nelle due precedenti edizioni e questa volta quinto a 1’11”.

In campo femminile non è mancato l’acuto della neocampionessa d’Italia di maratona, Alessia Tuccitto (Caivano Runners) che in 34’52” ha preceduto Sara Carnicelli (Imperiali Atletica), alla quale resta comunque la soddisfazione di avere conservato per appena 5” il record della corsa. Per la Carnicelli un ritardo di 41” dalla vincitrice, terza Paola Patta (Pod.Solidarietà) a 2’45”.

Clamoroso il successo della gara con 688 atleti al traguardo. Per il Gruppo Millepiedi una soddisfazione enorme, condivisa con l’assessorato allo Sport del Comune di Ladispoli, il Consorzio di Marina di San Nicola, la Fidal nazionale e regionale e tutte le associazioni e sponsor che hanno dato il loro contributo alla riuscita dell’evento.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina