Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Lug 09, 2024 Ufficio Stampa Evento 178volte

Asiago (VI) – Strafexpedition, il trail di 25km è vinto da Girard e Forte

Forte, la vincitrice Forte, la vincitrice Foto Organizzatori

7 Luglio - Dopo le grandi emozioni della gara lunga, la Strafexpedition 2024 ha chiuso i battenti con le prove della domenica, dove lo spettacolo non è certamente mancato, né i personaggi, a cominciare dal vincitore della gara di 25 km per 1.112 metri di dislivello. Si tratta di Gregory Renaud Girard, non solo specialista francese tesserato per l’Emme Running Team ma anche amministrazione delegato di un’azienda leader nel ciclismo come Miche.
Girard ha completato la gara in 2h13’29” rifilando ben 4’25” a Leonardo Casentini e 9’04” a Gabriele Bagattin.
Fra le donne successo per Lucia Forte (Runners Team Zané) in 2h35’57” davanti a Sabrina Roncaglia (Aaa Malo) a 14’46” e a Maria Mattiotti a 30’36”.

Nel percorso di 12 km per 445 metri che era anche non competitivo, primo Tommaso Lotto (Atl.Vicentina) in 57’53” con appena 3” su Simone Tibaldo (Vicenza Marathon), terzo posto per Marco Colussi (Sci Cai Schio 1910) a 1’39”. A Mariachiara Silvestrini (Vis Abano) la gara femminile in 1h11’31”, alle sue spalle Maria Angela Mauri (Vicenza Marathon) a 7’14” e Erica Greco (Atl.Vicentina) a 8’20”.

Chiude così i battenti un’edizione speciale del trail disegnato sui percorsi della Grande Guerra, illuminato sabato dall’impresa del campione nepalese Kulung nella prova Extreme. Per la Sportiva 7 Comuni l’estate agonistica va però avanti perché si profila all’orizzonte l’appuntamento de "La Vaca Mora", in programma il prossimo 3 agosto. Grazie a tutti coloro che a vario titolo hanno dato il loro contributo in questo lungo weekend di passione e di corsa, confermatosi un riferimento nel mondo dell’offroad.

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina