Direttore: Fabio Marri

* Per accedere o registrarsi come nuovo utente vai in fondo alla pagina *

Gen 19, 2023 2600volte

In bilico la ColleMar-athon: forse si fa!

passaggio porto di Fano, in prossimità dell'arrivo passaggio porto di Fano, in prossimità dell'arrivo Foto Luisanna Lopez

Aggiornamento alle ore 7 del 27 gennaio: vedi commento del vicepresidente Romani!

19 gennaio 2023. La notizia è di quelle che non fanno per nulla piacere, in particolare quando si tratta di gare con una lunga storia alle spalle come, appunto, ColleMar-athon. Più sotto si legge il comunicato che spiega la decisione.  Ma come mai ci sono ancora annullamenti? Ovvio che la motivazione non può più essere quella delle limitazioni imposte dal covid, semmai sono gli effetti a posteriori. Si è parlato molto di ripresa del settore, ma in realtà non bisogna confondere tra ripresa delle gare, che effettivamente c’è stata nel 2022, e ritorno dei podisti a gareggiare, questo è avvenuto molto meno. Al calendario già piuttosto intenso si sono aggiunte numerose new entry (spesso inserite in modo discutibile da parte di una federazione che doveva fare cassa), gare che hanno fatto l’esordio proprio nel 2022, con organizzatori desiderosi di approfittare della “ripresa”, ma è chiaro che se i numeri dei tesserati non sono aumentati (anzi, molti hanno saltato il tesseramento annuale) i podisti finiscono per dividersi, generando un calo partecipativo. Giusto un dato: il 90% delle mezze maratone lombarde ha avuto un calo medio del 20%, ma con punte ben peggiori. Ad esempio la mezza di Padenghe sul Garda (BS), anche complice uno strano cambio data, è passata da 633 a 380 classificati; la mezza del Brembo/Dalmine (BG) da 656 a 367; per arrivare al tonfo di Stramilano, con 3704 arrivati ha realizzato il minimo storico (6700 nel 2019).

Cosa accadrà nel 2023? E’ la domanda che immagino molti organizzatori si pongono, certo che se una manifestazione era già in fase di declino prima del covid, dal punto di vista partecipativo, tutto diventa più complicato. Purtroppo è il caso di tante manifestazioni, tra queste ColleMar-athon; dal 2013 al  2017 tra mezza e maratona registrava regolarmente 2.000 classificati (a questi numeri si aggiungeva mediamente un migliaio di partecipanti sulla 30 chilometri, poi scomparsa dal 2018), di cui metà sulla maratona. Poi 1409 (2018), 1280 (2019) per arrivare a 804 nel 2022. E’ evidente che di fronte a cali così importanti qualche domanda bisogna farsela prima di organizzare una gara.

Poi è chiaro che le motivazioni che vengono rese note possono essere le più disparate: questioni di natura “politica”, mancanza di contributi degli enti locali e degli sponsor, questi ultimi riducono gli investimenti quando una manifestazione perde molta partecipazione. Tuttavia bisogna anche ammettere la realtà delle cose, se viene meno gente non ci sto dentro coi costi. O sono capace ed ho le condizioni di ripensare il mio “prodotto”, cambiando periodo, distanze, formula, etc. oppure … meglio passare la mano in attesa di tempi migliori. Tempi che, però, temo non arriveranno da soli; prendiamo atto che molti podisti di oggi sono diversi da quelli di ieri, vincono la partita di attrarre partecipanti quelli più bravi nell’intercettare questo cambiamento.

Questo il comunicato degli organizzatori

La ColleMar-athon comunica che il proprio Consiglio Direttivo tenutosi in data 10/01/2023 e il Comitato Organizzatore riunitosi il 16/01/2023 hanno deciso di rinunciare all'organizzazione della 19^ edizione della ColleMar-athon da Barchi a Fano e della Half ColleMar-athon da Mondolfo a Fano che si sarebbero dovute tenere il giorno 7 maggio 2023.

La decisione, sofferta e dolorosa, è maturata a seguito di una attenta valutazione delle tante necessità organizzative, dei tempi amministrativi, tecnici ed economici (ad oggi la società è priva di alcuni contributi, che comunque verranno prima o poi elargiti dagli Enti per l'anno 2022) necessari per garantire il successo della manifestazione.

In questi venti anni, la ColleMar-athon è stata tra le più apprezzate e partecipate maratone a livello nazionale ed internazionale, non solo per l'interesse sportivo ma anche per i valori che è capace di trasmettere, promuovendo al contempo la conoscenza dei nostri borghi e della nostra terra.

Questi risultati sono stati possibili grazie all'appoggio incondizionato dei tanti instancabili volontari, associazioni, aziende sponsorizzatrici, Enti Comunali e Regione, a cui va la nostra gratitudine.

Tenuto conto inoltre dell’attuale contrapposizione dei Comuni riportate dalla stampa in questi giorni, il consiglio direttivo e il comitato organizzatore ritengono di non potere rinunciare alla propria autonomia.

Ci impegniamo da subito per programmare una entusiasmante ColleMar-athon per il 2024 ricca di tante novità.

 

4 commenti

  • Link al commento Claudio Romani (Vice presidente Asd ColleMar-athon Club) Venerdì, 27 Gennaio 2023 06:43 inviato da Claudio Romani (Vice presidente Asd ColleMar-athon Club)

    Notizia dell'ultima ora. La ColleMar-athon SI FA! Dopo una serie di incontri con le autorità del territorio, che ci hanno finalmente garantito e sottoscritto le richieste che aspettavamo da tempo, l'annullamento è stato revocato e la macchina organizzativa è già partita. In giornata aggiorneremo il sito con la data al 2023 e nell'arco di qualche giorno apriamo le iscrizioni.
    Claudio Romani

    Rapporto
  • Link al commento Maurizio Podisti.Net Sabato, 21 Gennaio 2023 21:28 inviato da Maurizio Podisti.Net

    Claudio Romani, grazie per l'apprezzamento, ma soprattutto un grosso in bocca al lupo per una manifestazione che merita di tornare a pieno titolo nel panorama podistico, per la soddisfazione dei tanti che l'hanno partecipata e quelli che vorranno esserci. Maurizio Lorenzini

    Rapporto
  • Link al commento Claudio Romani (Vice presidente Asd ColleMar-athon Club) Venerdì, 20 Gennaio 2023 23:27 inviato da Claudio Romani (Vice presidente Asd ColleMar-athon Club)

    Un ottimo articolo con molti spunti, finalmente qualcuno che scrive non per sentito dire. Preciso che il calo era evidente già prima del Covid, come sottolineato nell'articolo, ma questo era dovuto in parte (o forse soprattutto) alle problematiche attuali che ci portiamo dietro da anni, alle quali abbiamo sempre cercato di mettere una toppa. Da anni facciamo notare problematiche economiche, logistiche, organizzative, ma la situazione non è migliorata, anzi...! Non è un caso se anni fa aprivamo le iscrizioni già ad agosto, poi siamo finiti a settembre, poi ottobre ...e via dicendo..fino a ritrovarci l'anno scorso ad aprire le iscrizioni a metà dicembre. Credo che il calo degli iscritti sia dovuto in parte a questo. Se non promuovi una maratona primaverile in autunno, non vai da nessuna parte. Quest'anno la situazione è peggiorata ulteriormente, ci ritroviamo così a gennaio senza certezze e quindi senza tempi tecnici per mettere in piedi un evento di tale portata. Si può fare, certo, ma sarebbe probabilmente la fine della nostra ventennale storia, ovvero una maratona organizzata male, con pochi iscritti e con un buco a bilancio incalcolabile.
    Speriamo che questa cancellazione serva a spronare chi ha sempre dato per scontato che nonostante tutto, Asd ColleMar-athon Club e Comitato Organizzatore riuscissero in qualche modo a mettere in piedi la manifestazioni. Purtroppo quest'anno, quel "nonostante tutto" è diventato un muro invalicabile.

    Ci vediamo il 5 maggio 2024!

    Rapporto
  • Link al commento Fabmarri Giovedì, 19 Gennaio 2023 23:30 inviato da Fabmarri

    Dal comunicato sembra di capire che ci siano ostacoli politici, la "contrapposizione tra Comuni" (ovviamente, quelli attraversati dalla gara), ovvero "Finanziamenti tardivi e amministrazioni che litigano" come scrive "Vivere Fano". Anche su "gli ostacoli della burocrazia e le dispute di cortile tra comuni” e "un fardello di preoccupazioni pratiche" riversate sugli organizzatori (il valoroso Annibale Montanari in primis) si è soffermato il consigliere regionale della Lega Luca Serfilippi (come riportato da "Fano informa") dichiarando nel contempo che sta "lavorando al supporto di quella che è prima di tutto una risorsa del territorio". Intanto però il sito degli organizzatori riporta già la data del 5 maggio 2024 per la prossima edizione; sebbene da un lungo articolo del "Corriere Adriatico" (https://www.corriereadriatico.it/pesaro/cancellazione_collemar_athon_barchi_fano_montanari_riunione_urgente_sindaco_seri-7176391.html) si dica di una riunione urgente programmata questo sabato per "salvare" la maratona, ma anche della proposta "provocatoria" del sindaco di Terre Roveresche (Barchi) di spostare l'arrivo a Senigallia dato che alcuni luoghi del tradizionale arrivo a Fano sarebbero vietati.

    Rapporto

Lascia un commento

I commenti sono a totale responsabilità di chi li invia o inserisce, del quale restano tracciati l'IP e l'indirizzo e-mail. 

Podisti.Net non effettua alcun controllo preventivo né assume alcuna responsabilità sul contenuto, ma può agire, su richiesta, alla rimozione di commenti ritenuti offensivi. 
Ogni abuso verrà segnalato alle autorità competenti.

Per poter inserire un commento non è necessario registrarsi ma è sufficiente un indirizzo e-mail valido.
Consigliamo, tuttavia, di registrarsi e accedere con le proprie credenziali (trovi i link in fondo alla pagina).
In questo modo potrai ritrovare tutti i tuoi commenti, inserire un tuo profilo e una foto rendere riconoscibili i tuoi interventi.

Ultimi commenti dei lettori

Vai a inizio pagina