Stampa questa pagina
Giu 19, 2018 Sandro Bottelli 936volte

I risultati di Cesara (VCO), S. Maurizio d’Opaglio (NO) e Grignasco (NO)

* Diluvio a Cesara. Sono stati una novantina i coraggiosi che hanno affrontato sulle colline di Cesara il memorial Claudio Piazza. Un giro impegnativo, ripetuto tre volte, con partenza e arrivo nel cuore del paese cusiano dove Claudio viveva e preparava le sue fatiche, prima tra tutte la Atene-Sparta affrontata più volte. La morte lo ha colto nel sonno, a casa sua, nel 2012, giusti 6 anni fa. Di professione Claudio faceva l'elettricista. I suoi amici podisti lo ricordano puntualmente ogni anno con questa corsa tra i vicoli e i sentieri del suo paese. Primo al traguardo Riccardo Borgialli, talento locale, già vincitore di 5 edizioni, che ha preceduto Francesco Guglielmetti di Prato Sesia e il 16enne Andrea Piana. Sul podio femminile la verbanese Rachele Passera al primo posto, seguita da Adele Montonati di Paruzzaro e dall'ucraina Eljona Lisi.

 * Imbattibile la Comero. Ha concesso il bis Elisabetta, ancora prima a San Maurizio d'Opaglio come nella passata stagione. Comero, di professione architetto, è originaria di Cameri, ma spesso torna a Sizzano dove abitano i suoi genitori, mentre per lavoro svolge attività di cartellonista a Carpi, provincia di Modena. La sua passione resta l'atletica leggera e segnatamente la corsa podistica. A San Maurizio, come lo scorso anno, ha vinto facile anticipando Giada Licandro, Monica Moia, Gallo Gabriella e l'ucraina Sanda Opayets. A proposito di straniere, è da registrare la presenza di un'altra ucraina, di nome Olena Sviderska, residente a Gozzano, senza dimenticare la novarese di adozione Ludmilla Rosdorosna. In campo maschile i soliti noti capeggiati da Salah Ouyat che ha messo in riga Andrea Brumana, Federico Poletti, Fabian Ibba e Matteo Medina. Ragazzi: Edoardo Marcioni e Simona Uccelli. Bello il percorso, fresca la serata.

* Vasconi al galoppo. La varesina Eugenia Vasconi ha 31 anni e vive a Monvalle. Quando c'è lei, si corre per il piazzamento, tanto brillante e redditizia è la sua falcata. Ne sanno qualcosa Clara De Filippi, Annalisa Diaferia, Monia Falanga e Maria Muraro, classificate nell'ordine a Grignasco, 404 al via (136 nel minigiro). In campo maschile non cade foglia che rappresentante di Prato Sesia non voglia: primo Francesco Guglielmetti davanti a Paolo Giromini di Gargallo e Cesare Moretti di Serravalle, poi Elvio Vinzio e Marco Frattini a completare la top five.